Notizie dal Mondo dei Motori
Montezemolo omaggia le donne e gli uomini della Ferrari

Montezemolo omaggia le donne e gli uomini della Ferrari

Luca di Montezemolo ha salutato e ringraziato i dipendenti della Gestione Industriale Ferrari con un discorso lungamente applaudito.

In Relazione:
Articoli  FERRARI
Video  Video FERRARI
Video  Foto FERRARI

Dimensione Carattere:

Emozionato e commosso, il Presidente lascerà Maranello il 13 ottobre (dopo 23 anni) per lasciare spazio a Sergio Marchionne. Dopo aver già parlato alla Gestione Sportiva prima che il team partisse per i Gran Premi di F1 in Giappone e Russia, Montezemolo ha voluto incontrare le donne e gli uomini che nei suoi 23 anni di gestione lo hanno aiutato a consolidare l’immagine del marchio auto più prestigioso al mondo. Di fronte alle 2.000 persone affollate nella tensostruttura interna alla fabbrica, e dopo gli interventi introduttivi del vice Presidente e dell’Amministratore Delegato, rispettivamente Piero Ferrari e Amedeo Felisa, il numero uno della Ferrari è salito sul palco sulle note della canzone di Gino Paoli “Una lunga storia d’amore”.

“Siete voi la forza di questa azienda, che è la più bella del mondo. Siete voi i veri artefici dei suoi trionfi, siete voi la Ferrari. Sono orgoglioso di aver vissuto con voi questi anni meravigliosi e sono certo che il futuro della Ferrari, che non produce vetture ma sogni, resterà luminoso perché qui ci siete tutti voi”. Montezemolo ha ricordato i successi in Formula 1 (dove la Ferrari resta la scuderia più vincente) e delle vetture GT in tutto il mondo e ha poi avuto un pensiero affettuoso per Michael Schumacher e Jules Bianchi. Al termine del suo discorso, sono saliti sul palco rappresentanti delle donne e degli uomini Ferrari per un abbraccio simbolico a ricordare una lunga storia d’amore.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati