Notizie dal Mondo dei Motori
Next Two: visione Renault di veicolo autonomo per il 2020

Next Two: visione Renault di veicolo autonomo per il 2020

Con il prototipo di veicolo autonomo Next Two, Renault intende posizionarsi fin da subito su tecnologie di avanguardia. Per essere pronti nel 2020...

In Relazione:
Articoli  RENAULT
Video  Video RENAULT
Video  Foto RENAULT

Dimensione Carattere:

“Con il prototipo di veicolo autonomo Next Two, Renault intende posizionarsi fin da subito su tecnologie di avanguardia per un’ipotesi di commercializzazione che si può immaginare intorno al 2020. Con Next Two, Renault sceglie di associare delega della guida e connettività: la delega della guida per rafforzare la sicurezza e restituire tempo al conducente e la connettività per permettergli di fruire di questo tempo ritrovato, accedendo a nuovi servizi tra cui la videoconferenza, l’acquisto online, le informazioni turistiche e altro ancora”. Il Presidente Carlos Ghosn (nominato dal Governo francese leader del progetto “veicolo con pilota automatico” in occasione del lancio del programma “Nuova Francia Industriale”) illustra la visione Renault di un veicolo autonomo per la fine della decade, quando potrebbero essere eliminate le perdite di tempo, la stanchezza e lo stress e lo spreco di carburante, tutti fattori cui è costretto a convivere l’automobilista di oggi in strade sempre più congestionate dal traffico. Un vero progresso per la mobilità del futuro, in una prospettiva di sicurezza assoluta. Grazie all’utilizzo di tecnologie di percezione dell’ambiente circostante, Next Two libera l’automobilista dalla guida per offrirgli più tempo in condizioni ben precise: delega della guida in situazioni di traffico rallentato fino a 30 km/h su strade a scorrimento veloce e funzione parcheggiatore automatico che assicura il parcheggio dell’auto in completa autonomia, dalla ricerca di un posto libero alla manovra in strutture adatte ai veicoli autonomi. Sfruttando un sistema di connettività aperto sul mondo, il prototipo Renault (su base Zoe) capta tutte le reti disponibili (3G, 4G, WiFi, ecc) ed è compatibile con il 100% dei sistemi operativi. In sostanza, a bordo i passeggeri hanno accesso a tutto ciò che possono trovare a casa o in ufficio. Next Two è equipaggiata con telecamera, radar e una cintura a ultrasuoni che creano una bolla protettiva intorno al veicolo, garantendo la sicurezza dei suoi passeggeri.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati