Notizie dal Mondo dei Motori
Nissan Italia e Ruoteperaria Onlus

Nissan Italia e Ruoteperaria Onlus

Nissan Leaf, Auto dell’Anno 2011, in prova alle Amministrazioni Comunali presenti al Convegno "città&ambiente" ospitato dall’Assessore all’Ambiente di Roma Capitale e patrocinato dal Sindaco di Roma

Video  Nissan Leaf - Politecnico Milano
Video  Nuova Nissan Leaf

Dimensione Carattere:

Nissan Italia partecipa al convegno "città&ambiente" per presentare e far guidare ai rappresentanti istituzionali presenti delle città di Roma, Parma, Reggio Emilia, Catania e Firenze la Nissan Leaf, il primo veicolo 100% elettrico al mondo prodotto su larga scala e già commercializzato in 3 continenti ed il primo veicolo elettrico ad aver conseguito il prestigioso titolo di Auto dell’Anno 2011.

L’incontro si propone di creare i presupposti essenziali a sviluppare accordi tra amministrazioni comunali, operatori di settori e aziende con l’obiettivo di sviluppare progetti relativi alla promozione delle nuove tecnologie e delle infrastrutture relative per veicoli elettrici a emissioni zero.

La casa giapponese approda all’evento forte della credibilità maturata negli ultimi anni attraverso il proprio impegno nei confronti dell’ambiente, che la vede determinata al raggiungimento della leadership mondiale nella produzione dei veicoli a emissioni zero.

Infatti la filosofia ambientale di Nissan è racchiusa nel motto "Simbiosi di persone, veicoli e natura". Queste poche parole sintetizzano il concetto ideale di mobilità sostenibile e per attuarlo, da diversi anni Nissan si è data uno specifico piano di azione, il Nissan Green Program. Con tale piano, Nissan vuole gestire l’impatto sull’ambiente generato dalle proprie attività aziendali e dai propri veicoli e impiegare le risorse a livelli compatibili con la capacità di assorbimento dell’ambiente.

Per raggiungere questo scopo, Nissan è da tempo impegnata nello sviluppo di tecnologie volte ad ottenere maggiori risparmi energetici nelle attività di produzione e logistica presso le varie sedi aziendali, ma sta anche investendo su tecnologie avanzate per ridurre consumi ed emissioni dei tradizionali motori a combustione interna.

L’obiettivo per il quinquennio 2015-2020 è, infatti, quello di adottare tecnologie sempre più avanzate, le così dette tecnologie "verdi", per migliorare le emissioni dei motori tradizionali e, contemporaneamente, promuovere la diffusione di veicoli elettrici, ibridi e a celle di combustibile, in modo che tale nuova generazione possa, poi, affermarsi anche nel lungo periodo.

Con riferimento al miglioramento dei motori tradizionali in termini di consumi ed emissioni, già da maggio 2009 Nissan contrassegna con il marchio "Pure Drive" i veicoli meno inquinanti della propria gamma (assegnato ai veicoli della gamma Nissan che producono meno di 140 g/km di CO2). L’introduzione del marchio Pure Drive permette ai clienti di identificare immediatamente i modelli più efficienti della gamma, che incorporano le tecnologie di ultima generazione, studiate da Nissan, per ridurre le emissioni di anidride carbonica e i consumi di carburante.

Ma nemmeno con l’intera gamma in commercio il processo potrà considerarsi concluso: l’avvento dell’auto elettrica è solo uno dei passaggi ad una mentalità davvero sostenibile, un cambio di mentalità epocale e destinato a rivoluzionare in modo permanente il nostro stile di guida e di vita.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati