Notizie dal Mondo dei Motori
Nissan X Trail Crash Test

Nissan X Trail Crash Test

X-Trail come del resto ci hanno abituato gli standard Nissan si è comportata egregiamente uscendo indenne ed a pieni voti dal canonico passaggio dei test Euro NCAP.

Video  Nissan X-Trail
Altri Articoli:

Dimensione Carattere:

Sottoposta al consueto programma di crash test, la X-Trail di terza generazione ha totalizzato 86% (33 punti) per la protezione degli adulti e 83% (41 punti) per la salvaguardia dei bambini. Completissima anche la dotazione di sicurezza apprezzata con 10 punti e 75%. Passando ai raggi X la prova d’esame del SUV giapponese, troviamo una massima valutazione in caso di impatto laterale contro vettura (8 punti), emergenza che non mette in crisi nessuna parte del corpo degli occupanti della prima fila di sedili. Nel caso, invece, di un impatto laterale contro un palo (7,9 punti), l’unica sezione a non ricevere il punteggio più alto, ma comunque a ricevere una protezione più che adeguata, è il torace. Luce verde, infine, per la salvaguardia del collo dei passeggeri anteriori, un po’ meno protetti quelli seduti sui posti dietro.

Sfogliando oltre il rapporto Euro NCAP, la X-Trail merita ottimi voti anche al capitolo bambini, sia per quelli di 3 anni di età che per i neonati di 18 mesi. Non risulta eccessivo, infatti, il movimento in avanti del manichino che simula un bimbo di 36 mesi nell’eventualità di un crash frontale. Allo stesso modo, un incidente laterale minimizza la possibilità che un infante sbatta il capo contro un elemento interno della vettura, sia che sieda sul divano posteriore, sia che venga adagiato dai genitori sul sedile del passeggero anteriore rivolto all’indietro. Al tal proposito è presente la funzione di disattivazione dell’airbag passeggero.

Alla voce protezione pedoni (27 punti, 75%), il paraurti della X-Trail marca il punteggio più alto possibile (6,0 punti): gambe dei passanti al sicuro o quasi, dunque. Nella maggior parte delle sezioni di carrozzeria dove è più probabile che un bambino urti il capo, si rileva un grado di protezione a sua volta buono (5,8 punti). Risultano critiche solo le zone laterali del parabrezza aderenti ai montanti anteriori. Come anticipato è ottima la valutazione in tema di dotazioni di sicurezza si dove merita un buon 75% (10 punti): pescando nella dotazione standard, si trova un neo solo nell’avviso allacciamento delle cinture di sicurezza. Per la terza fila di sedili.
Risultato finale: 5 stelle




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati