Notizie dal Mondo dei Motori
Nuova Audi A3 a Ginevra

Nuova Audi A3 a Ginevra

Forte del successo ottenuto sin dal suo lancio, avvenuto nel 1996, confermato dalla seconda serie nel 2003, il modello Audi del segmento C si rinnova in tutti i settori: versioni a trazione ibrida, motori a gas e un nuovo TDI 1.6.

Video  Audi - Live Ginevra 2012
Video  Audi A3 g-tron ed e-tron

Dimensione Carattere:

Quella presentata all’edizione 2012 del Salone di Ginevra è un’automobile completamente rinnovata, all’insegna dell’high-tech. Audi è riuscita a ridurre di 80kg il peso della carrozzeria del modello a tre porte, rispetto alla precedente edizione, grazie alla tecnologia nel campo delle strutture ultraleggere. Il telaio è decisamente configurato per la guida sportiva, esaltata anche da una serie di nuovi motori potenti e e contemporaneamente efficienti. I nuovi interni, raffinati, trasmettono dinamismo. Novità anche nei sistemi di assistenza alla guida e nell’infotainment, con standard che diventano il nuovo punto di riferimento del segmento.

Con i suoi 4,24 metri di lunghezza, il design della nuova Audi A3 a 3 porte esalta il carattere sportivo di questa compatta di segmento C, le cui superfici convesse sono delimitate ed evidenziate da spigoli vivi. Il nuovo modello ha un passo più lungo, pari a 2,60 metri. Il montante posteriore è ora inclinato, caratteristica tipica delle coupé. A richiesta sono disponibili fari xeno plus, con abbinate le luci diurne con tecnologia LED. Scegliendo questa opzione, i gruppi ottici posteriori sono dotati di diodi luminosi. In una fase successiva, sarà possibile ordinare anche fari completamente in tecnologia LED, una novità per il segmento C.

Grazie all’applicazione della struttura ultraleggera, la nuova A3 1.4 TFSI pesa 1.175 kg, valore molto più basso delle rivali. Parafanghi anteriori e cofano del vano motore sono in alluminio, mentre la carrozzeria ha una percentuale elevata di acciai ad altissima resistenza.

L’abitacolo, completamente ridisegnato, è esaltato dalle linee orizzontali della plancia, dall’altissima qualità dei materiali e della lavorazione, dal disegno ergonomico, dai quattro diffusori rotondi, dal pannello dei comandi del climatizzatore (di serie), molto elegante, e dal quadro degli strumenti. Negli allestimenti Ambition e Ambiente, il display a colori del sistema d’informazione del conducente (a richiesta sulle altre versioni) visualizza immagini 3D in maniera accurata.

Il nuovo freno a mano elettromeccanico, sulla console del tunnel centrale, crea spazio per il terminale del sistema di navigazione MMI (optional). Nella versione completa dell’MMI plus, con MMI touch, la parte superiore della manopola è di tipo "touchpad". Il conducente può immettere lettere e cifre con un dito, come nei modelli Audi di classe superiore.

Allestimenti
La nuova Audi A3 si presenta con gli allestimenti: Attraction, Ambition e Ambiente, tre soluzioni che permettono di personalizzare il carattere della vettura in base alle preferenze del cliente. In tutte le versioni sono stati selezionati colori e materiali interessanti, conferendo al cliente la possibilità di scegliere fra diversi optional sportivi e di comfort, quali l’Audi adaptive light, il telaio Audi magnetic ride e il tetto panoramico in vetro.

Altre novità importanti giungono dai nuovi sistemi di assistenza alla guida. La gamma degli optional propone il sistema radar adaptive cruise control, l’Audi side assist, l’Audi active lane assist, il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, l’assistenza al parcheggio e il sistema di sicurezza Audi pre sense basic.

Per quanto concerne l’infotainment, è stata realizzata un’architettura modulare molto innovativa, con una serie di componenti molto articolata, che comprende il sound system di Bang & Olufsen e il sistema di navigazione MMI plus. Complemento ideale è il telefono veicolare Bluetooth online, con hotspot WLAN, che permette ai passeggeri di navigare in Internet durante il viaggio, e al conducente di sfruttare servizi online personalizzati scelti nell’offerta Audi connect
Motori
La nuova Audi A3 propone tre motorizzazioni a quattro cilindri di nuova concezione: due TFSI e un TDI, con cilindrata rispettivamente di 1.4, 1.8 e 2.0 litri. La potenza è di 122 CV (90 kW), 180 CV (132 kW) e 143 CV (105 kW). Rispetto alla versione precedente, i consumi sono diminuiti in media di circa il 12%, per alcuni propulsori il risparmio di carburante è ancora maggiore.

Al motore 1.8 TFSI è abbinato un cambio S tronic a sette rapporti (di serie); al 1.4 TFSI e al TDI 2.0, invece, un cambio manuale a sei marce. Tutti i modelli sono a trazione anteriore. Nei prossimi mesi seguiranno la trazione integrale permanente quattro e altri motori, fra cui un 1.4 TFSI con l’innovativa tecnologia Audi cylinder on demand e un 1.6 TDI capace di percorre 100Km con appena 3.8 litri di gasolio e con un emissione di CO2 pari 99g/km.

Telaio e altre caratteristiche
Il telaio della nuova A3 permette una guida sportiva e divertente, un buon comfort e un’eccellente stabilità, grazie alle nuove sospensioni. Il servosterzo, a comando elettromeccanico, reagisce con grande sensibilità. Il programma elettronico di stabilizzazione (ESP) integra un meccanismo elettronico di bloccaggio trasversale, che in situazioni limite in curva garantisce un handling più fluido e sicuro.

Il sistema opzionale «Audi drive select» (di serie nell’allestimento Ambition) consente anche di personalizzare il funzionamento di componenti importanti, come lo sterzo, e le curve caratteristiche dell’acceleratore e del cambio (con l’S tronic). È possibile abbinare anche gli ammortizzatori adattivi opzionali, che sfruttano la tecnologia «Audi magnetic ride». Il diametro delle ruote va da 16 a 18 pollici.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati