Notizie dal Mondo dei Motori
Nuova Aygo: perfetta per la X Generation

Nuova Aygo: perfetta per la X Generation

A nove anni dal debutto nel segmento delle citycar, Toyota lancia la seconda generazione.

Video  Toyota Aygo
Altri Articoli:
In Relazione:
Articoli  Aygo
  CityCar
Video  Video TOYOTA
Video  Foto TOYOTA

Dimensione Carattere:

Alle tradizionali doti di efficienza, qualità ed affidabilità, la nuova Aygo aggiunge il concetto di Fun che regalerà il massimo divertimento di guida ad una clientela sempre giovanile, quella della X Generation. Prodotta nella fabbrica ceca di Kolin insieme alle sorelle del Gruppo PSA (Peugeot 108 e Citroën C1), la nuova Aygo è già disponibile per le ordinazioni a partire da 10.350 Euro e sarà lanciata con un porte aperte a settembre. Aygo si presenta con tre versioni ampiamente personalizzabili (x-wave, x-play e x). In Italia la variante d’accesso si chiama x-cool (già ad un livello intermedio rispetto alle concorrenti), ma il cuore della gamma sarà la x-play, personalizzabile con quattro pacchetti e dotata di serie di climatizzatore automatico, retrocamera e nuovo sistema multimediale x-touch. Non mancheranno gli allestimenti speciali “pret a porter” x-pure, x-cite e x-clusiv. In fase di lancio, la x-play sarà offerta allo stesso prezzo della x-cool 3 porte (11.350 Euro) con un vantaggio di 750 Euro più 1.100 Euro di sconto per arrivare ai 10.350 Euro del listino base che, a parità con 108 e C1, offre un vantaggio per il cliente di 900 Euro in termini di dotazioni di serie. Sempre in fase di lancio, il pacchetto x-custom sarà offerto a 100 Euro anzichè 300. Disponibile il finanziamento Pay X Drive che prevede un anticipo di 2.860 Euro (finanziabile a tasso zero) e poi 100 Euro al mese fino a quattro anni con valore garantito e con opzione di restituzione in qualsiasi momento durante i 48 mesi senza spese.

La nuova Aygo (la cui griglia anteriore a forma di X è stata ripresa dalla nuova Yaris) è stata sviluppata per sedurre all’insegna del tema stilistico denominato J-Playful, la cui ispirazione nasce dalla cultura contemporanea dei giovani giapponesi che prediligono linee e forme audaci e senza compromessi. Tra le novità per gli equipaggiamenti standard (una primizia per il segmento A), spiccano il tetto apribile in tela (dal secondo trimestre del 2015), i sedili in pelle, la smart entry, il limitatore di velocità e le già citate retrocamera e x-touch multimedia. La citycar è equipaggiata con un migliorato motore 3 cilindri VVT-i da 69 CV e 95 Nm di coppia, sviluppato non certo per offrire prestazioni supersportive (velocità massima di 160 orari), ma per garantire i migliori valori della categoria in termini di consumi (4,1 l/100 km) ed emissioni di CO2 (95 g/km). La versione con Stop&Start riduce ulteriormemnte i livelli a, rispettivamente, 3,8 litri/100 km e 88 g/km. Il propulsore è abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti o alla nuova trasmissione x-shift che utilizza un controllo computerizzato per sincronizzare il funzionamento del motore, della frizione e del differenziale. Lunga 3,455 metri (25 mm in più rispetto alla serie precedente), Aygo è stata ottimizzata nel peso (12 kg in meno) grazie all’utilizzo estensivo di acciaio ad alta resistenza e di pannelli esterni leggerissimi. La capienza del bagagliaio è stata incrementata di 29 litri e ulteriori miglioramenti hanno riguardato la rumorosità, le vibrazioni e le sospensioni anteriori, oltre ad uno sterzo più diretto del 14%. Tra gli altri punti di forza della nuova Aygo, i costi di gestione bassi e le personalizzazioni economiche e applicabili anche dopo l’acquisto. Première per il segmento A è anche il sistema mirror link che permette di replicare sul touch screen le funzioni degli smartphone compatibili.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati