Notizie dal Mondo dei Motori
Nuova Citroen C4 - 2010

Nuova Citroen C4 - 2010

La nuova Citroen C4 in versione 2010 è rinnovata nelle forme e nei contenuti tecnologici. Motori microibridi e-HDI a bassa emissione di CO2 e consumi contenuti grazie a aerodinamica e pneumatici a bassa resistenza. Sicurezza attiva e passiva di livello.

Video  Nuova Citroen C4 - 2010
Video  Citroen C4 Aircross

Dimensione Carattere:

Arriva in anteprima la nuova Citroen C4 2010: linee rinnovate e scolpite, prestazioni di alto livello ed ottima dotazione di serie con finiture e materiali di pregio.

L’immagine della nuova C4 esprime energia e dinamicità, con forme armoniose e rotonde che trasmettono robustezza e stabilità. Le superfici sono scolpite dal vento per caratteristiche aerodinamiche degne di nota, con spoiler anteriore e posteriore che favoriscono la dinamica dei fluidi intorno al corpo vettura.

Il design dei gruppi ottici, i particolari cromati e la lucentezza dei cerchi diamantati condiscono il tutto con un sapore elegante ma fresco e sportivo.

La tecnologia della Citroen C4 2010 è ai massimi livelli della categoria, sia dentro il vano motore che nell’abitacolo.

I motori sono più parsimoniosi ed ecologici grazie alle versioni microibride e-HDI, con sistema Start/Stop, recupero dell’energia in frenata e pneumatici dedicati a bassa resistenza.

Nel confortevole spazio interno della C4 sono presenti sistemi elettronici di controllo dell’angolo morto, regolatore di velocità e sistema eTouch.

QUALITÀ AI MASSIMI LIVELLI DELLA CATEGORIA

La nuova Citroen C4 segna nuovi parametri di qualità nella categoria delle compatte. La sensazione di miglioramento traspare da ogni particolare, dal design e dai materiali della carrozzeria, fino ai rivestimenti e all’ergonomia dell’interno dell’abitacolo.

La plancia trasmette una notevole sensazione di solidità. Le plastiche sono di qualità ottima ed il design moderno e funzionale. Il volante è regolabile e sempre in posizione comoda, con comandi intuitivi e facili da raggiungere.

La dinamica di marcia è coinvolgente e garantisce una guida sicura in ogni circostanza, con comportamento equilibrato, sofisticati sistemi di assistenza alla guida e ESP.

SICURA E TECNOLOGICA

Il bagaglio di esperienza progettuale dei tecnici Citroen, già ampiamente dimostrato con le sorelle C3 e C5, sulla nuova C4 2010 è particolarmente evidente. Il progetto è proteso verso la sicurezza, il comfort e l’abitabilità interna.

L’equipaggiamento comprende soluzioni conosciute, come l’assistenza alla partenza in salita, il freno a mano elettrico, i fari bi-xeno, il cambio manuale pilotato, il parcheggio facilitato e l’avviso di superamento della linea di carreggiata, a nuovi sistemi tipici delle vetture di alta gamma: sistema di sorveglianza dell’angolo morto, regolatore di velocità automatico con memoria e fendinebbia con funzione luce di svolta.

Ulteriore comfort "elettronico" è rappresentato dai sedili con regolazione elettrica e funzione massaggio, presa elettrica in plancia da 230 V, impianto stereo con funzione surround e un’ampia regolazione personale dei sistemi di bordo.

Grande comodità e sicurezza è garantita dal sistema eTouch, che comprende servizio di emergenza e d’assistenza localizzata, utile in caso di incidente o malore, insieme a libretto di manutenzione virtuale e servizio on-line di Eco Driving, per una guida più ecologica.

CITROEN C4 "AMICA" DELL’AMBIENTE

Il rispetto dell’ambiente è prerogativa irrinunciabile di Citroen nuova C4 2010 e non coinvolge solamente le caratteristiche dei propulsori, ma anche la tecnologia costruttiva e la scelta dei materiali.

Gli ingegneri francesi hanno diminuito la massa del veicolo, mantenendone le dimensioni, lavorando sulla tipologia di costruzione della scocca, con leggere saldature al laser.

La riciclabilità della vettura finita raggiunge il 15%, grazie all’utilizzo di materiali ecologici come poliammide e polipropilene.

Nuovi pneumatici realizzati in collaborazione con Michelin riducono la resistenza al rotolamento e di conseguenza limitano il consumo di carburante facilitando la diminuzione di emissioni di CO2.

Infine i nuovi propulsori microibridi e-HDI riuniscono tutto il know-how di Citroen nel campo dell’efficienza, permettendo limiti massimi di emissione di CO2 pari a 109 g/km al lancio sul mercato, prevedendo in futuro una ulteriore diminuzione a 99 g/km.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati