Notizie dal Mondo dei Motori
Nuova Ford Fiesta - 2010

Nuova Ford Fiesta - 2010

La nuova Ford Fiesta "2011" si arricchisce del controllo elettronico di stabilità Esp su tutta la gamma. I prezzi, molto bassi, partono da 11.500 euro per la 1.2 da 60 cavalli. Fino ai 18.500 euro per la 1.6 TDCi DPF 95 CV Individual cinque porte.

Video  Ford Fiesta

Dimensione Carattere:

La Casa la chiama nuova Ford Fiesta "Generazione 2011", ed è il notissimo modello che si arricchisce con un’offerta ancora più esclusiva: il valore della tecnologia di Fiesta, con l’Esp (controllo elettronico di stabilità) con Tcs (Traction Control System: controllo elettronico della trazione, cioè il sistema antipattinamento, ora standard su tutte le versioni e motorizzazioni). Oltre ai vetri elettrici posteriori standard sulla Fiesta cinque porte. E ancora: la Ford Fiesta "2011" vuol dire anche nuovi motori Euro 5: 1.2 16V 82 CV, 1.4 16V Gpl 92 CV, 1.6 TDCi 95 CV con filtro antiparticolato Dpf.

Un modo per confermare l’enorme successo della Fiesta: dal momento del lancio, avvenuto alla fine del 2008, ne sono state vendute più di 600.000 in tutto il mondo, di cui 550.000 in Europa e quasi 140.000 in Italia. La nuova Fiesta si è aggiudicata più di 70 riconoscimenti e oltre ad essere la seconda vettura più immatricolata in Europa, è anche la vettura più venduta della sua categoria ed è il modello Ford più venduto.

Sono numeri mostruosi per la Fiesta, che viene prodotta in Europa, Cina, Messico. Addirittura, entro cinque anni Ford prevede di produrre circa un milione di veicoli ogni anno in tutto il mondo sulla nuova piattaforma globale di segmento B, ovvero la base della nuova Fiesta. Dal suo primo lancio nel 1976, sono state vendute più di 12 milioni di Fiesta in tutto il pianeta, e il colosso americano non ha nessuna intenzione di fermarsi.

D’altronde, questa cinque posti lunga 395 centimetri, larga 172 e alta 148, è un’utilitaria con la linea affascinante, ragione numero uno del suo successo. Pare sportivella nel suo Kinetic Design di stampo fordiano: anche da ferma, sembra muoversi. Il muso è un bel po’ aggressivo con gli occhi (i fari) che sfuggono, mentre c’è un’enorme presa d’aria trapezoidale. Pare un coupé a cinque porte, grazie alla linea del tetto che va verso la coda coi montanti anteriori parecchio inclinati. Originale, moderna e vincente.

L’abitacolo è spaziosissimo, si sta davvero comodi in cinque, anche se di alta statura. Si viaggia in silenzio: è adatta anche ai viaggi. Straordinariamente confortevole la guida in città, grazie a un volante pratico e leggero con servosterzo elettrico che rasenta la perfezione. Il posto di guida è sufficientemente alto, per percepire con esattezza le distanze e parcheggiare in sicurezza.

Vasta la scelta di motori: il 1.2 da 60 o da 82 CV, il 1.4 da 97 CV. Per divertirsi, il 1.6 da 120 cavalli. Se invece si bada di più al portafogli, ecco la Ford Fiesta 1.4 bifuel a benzina e a Gpl da 92 CV. Preferite i diesel? C’è il 1.4 TDCi da 68 CV e un 1.6 TDCi da 90 CV.

Ha incontrato i favori del pubblico anche la versione bifuel, come per Focus, C-Max e Mondeo. L’impianto, omologato in fase 2, è BRC. C’è un rinforzo delle valvole e delle rispettive sedi: una centralina ottimizza la quantità di combustibile; l’impianto a commutazione automatica permette il funzionamento a gas fino al totale esaurimento del serbatoio: di qui in poi, solo benzina. Il commutatore Gpl/benzina nel tunnel centrale indica il carburante utilizzato e il residuo.

In quanto alla sicurezza, la Fiesta ha meritato cinque stelle nei crash test Euro NCAP per la protezione degli occupanti adulti, quattro per quella dei bambini (su un massimo di cinque) e tre (su un massimo di quattro) per i pedoni.

Altro punto forte della Ford Fiesta, i prezzi. Quello base è super competitivo, specie rispetto a quanto offre quest’utilitaria. Da 11.500 euro per la 1.2 60 CV a tre porte, passando per i 13.500 euro della 1.4 TDCi Plus 3 porte, fino ai 18.500 euro per la 1.6 TDCi DPF 95 CV Individual 5 porte. Denaro speso davvero con intelligenza, visti anche i pochissimi reclami da parte dei consumatori che ci giungono in redazione, relativamente ai guasti. L’unico vecchio vizietto, l’assenza di Esp in dotazione (possibile solo come optional) su alcune versioni, è stato eliminato.
Fra due anni, per il 2012, in arrivo il restyling della Fiesta. Le principali novità? I fari di posizione a led dei gruppi ottici. Più nuove motorizzazioni sovralimentate EcoBoost: 1.0 Turbo a tre cilindri da 90 CV e il 1.6 Turbo da 180 CV della versione sportiva ST.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati