Notizie dal Mondo dei Motori
Nuova Mazda 5 - 2010

Nuova Mazda 5 - 2010

Monovolume compatta a sette posti, la nuova Mazda5 2010 si rifà il trucco, ed è ancora più aerodinamica. L’assetto è più rigido: meno rollio. I prezzi in linea con quelli attuali, competitivi: da 21.650 Euro per la 1.8 da 116 CV. Sul mercato a ottobre.

Video  Nuova Mazda5 - 2010
Video  Mazda5 - 2010
In Relazione:
Articoli  5
  Monovolume
Video  Video MAZDA
Video  Foto MAZDA

Dimensione Carattere:

Tenetevi forte: altro che semplice auto; la definizione esatta della Nuova Mazda 5 è C-Mav, ossia Compact-Multi Activity Vehicle. La giapponese è una piccola monovolume con doppie porte posteriori scorrevoli, che si distingue dalle solite compatte per la linea abbastanza grintosa. Offre una notevole abitabilità nonostante dimensioni esterne tutt’altro che mastodontiche.

La vera novità di Nuova Mazda5 2010 a nostro giudizio è l’assetto più rigido: come abbiamo potuto verificare provandola, limita parecchio il rollio (un difettuccio della versione attuale), anche se è alta ben 161 centimetri. Un minivan che diviene più sportivello.

Si fanno notare i nuovi incavi multipli sui lati con traiettorie curve, nello stile degli interessanti concept del Costruttore asiatico: Mazda chiama questo design "Nagare flow", grosso modo il "flusso delle onde". Il muso inoltre ha i passaruota ad arco, la calandra bassa e trapezoidale e le prese d’aria ai fianchi che quasi si protendono all’indietro. Sul sedere, finestratura avvolgente e lunotto a forma di V.

In cinque si viaggia molto comodamente. Volendo, c’è posto per sette persone, grazie alla terza fila di sedili nel vano bagagli: versatilità eccezionale. Ma chi siede al centro nella seconda fila non è fortunato come gli altri: è adatto ai bimbi o a medi spostamenti.

Sfiziose da vedere quanto comode le porte posteriori scorrevoli: una marchio di fabbrica, nonche motivo di successo di Mazda 5. L’accesso alla vettura è infatti semplicissimo per qualsiasi componente della famiglia, anche per chi ha qualche problema nei movimenti.

Intelligente il sistema di abbattimento dei sedili (i nipponici di Mazda lo definiscono Karakuri): consente di modulare il vano di carico. Il bagagliaio parte da un volume minimo di 112 litri, passando per 426 litri con la terza fili di sedili in posizione reclinata; sino ad arrivare a un massimo di addirittura 1.566 litri abbattendo anche la seconda fila di sedili. Certo, se si viaggia in sette non si può pretendere che la Mazda 5 abbia anche una capacità di carico enorme... In compenso ci sono ben 45 portaoggetti.

Non male la versione base: la Mazda5 1.8 Extra a benzina da 116 CV, che oltretutto viene via a 21.650 euro, un prezzo straordinariamente concorrenziale. Per chi vuole qualcosa di più, ecco la 2.0 Dynamic da 145 CV. In alternativa, c’è il propulsore a gasolio 2.0 CD dotato di filtro antiparticolato, con due step di potenza: 110 oppure 143 CV. Quest’ultimo costa 26.700 euro.

Se la vedrà ancora con Renault Scénic, Opel Zafira e Volkswagen Touran: la Mazda5 punta forte sul prezzo basso. Tuttavia, le finiture degli interni sono di medio/elevato livello.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati