Notizie dal Mondo dei Motori
Opel Astra - 1.7 CDTi - 125Cv

Opel Astra - 1.7 CDTi - 125Cv

Sulla nuova Opel Astra, Berlina, Wagon e GTC, cresce la potenza e si riducono i consumi. Grazie al nuovo motore 1.7 CDTi da 125 Cv, che sostituisce il 1.9 da 120, i consumi si riducono del 7%, al pari delle prestazioni. Prezzi da 20.750 Euro.

Video  Opel - Astra 2007
Video  Salone di Ginevra 2012: novità Opel

Dimensione Carattere:

La gamma delle motorizzazioni disponibili su Opel Astra si arricchisce con il nuovo 1.700 turbodiesel common-rail da 125 Cv (92 kW) in sostituzione del 1.9 CDTI da 120 CV (88 kW) riservato, d'ora in avanti, alle sole versioni con cambio automatico Active Select, il quale richiede una coppia ed una rigidità torsionale che il "piccolo" 1.7 non può sostenere.

La gamma delle motorizzazioni disponibili su Opel Astra continua ad ampliarsi. Ai due 1.600 benzina introdotti all'inizio dell'anno (il VVT da 115 CV ed il Turbo da 180 CV) si aggiunge oggi il turbodiesel common-rail 1.7 CDTI da 125 CV (92 kW) con filtro anti-particolato (DPF) senza manutenzione che viene offerto, sulle versioni Enjoy e Cosmo di Astra 5 porte, GTC 3 porte e Station Wagon, con cambio manuale a 6 marce. Da questo momento il motore 1.9 CDTI da 120 CV (88 kW) è riservato alle vetture con cambio automatico Active Select. Non si esclude una possibile introduzione del nuovo motore anche su Astra Cabrio.

Con l'introduzione del nuovo 1.7 CDTI i clienti Astra possono contare su 5 CV di potenza in più, stessa coppia massima (280 Nm), consumi inferiori del 7% e prezzi inferiori di 450 Euro rispetto a quelli delle corrispondenti versioni di Astra 1.9 CDTI da 120 CV (88 kW) finora commercializzate. I prezzi al pubblico delle nuove Opel Astra 1.7 CDTI da 125 CV (92 kW) partono infatti da 20.750 Euro (chiavi in mano suggerito).

Il nuovo 1.700 turbodiesel common-rail ha un alesaggio di 79 mm, una corsa di 86 mm ed una cilindrata totale di 1.686 cc. La testata è realizzata in alluminio, mentre il monoblocco è in ghisa. Le 16 valvole sono azionate direttamente da punterie a base piana, comandate a loro volta da due assi a camme in testa. La pressione massima di iniezione è di 1.800 bar ed un turbocompressore a geometria variabile garantisce un'immediata risposta. La coppia massima di 28,5 kgm (280 Nm) è disponibile al regime di 2.300 giri/minuto.

L'ampia gamma di motorizzazioni a disposizione del pubblico italiano (11 propulsori a benzina e turbodiesel di potenza compresa tra 90 e 240 CV) è sempre stata uno dei punti forti di Opel Astra. Gli accresciuti contenuti tecnologici della gamma 2007 e la ricchezza della finitura (la versione alto-di-gamma Cosmo rappresenta il 50% circa delle vendite Astra in Italia) sono ulteriori elementi qualificanti di questo modello che dal suo lancio, a Marzo 2004, ha trovato oltre 1.300.000 clienti in Europa (122.463 dei quali in Italia).

La presenza nella dotazione di serie del controllo elettronico della stabilità ESPPlus con TCPlus (che a differenza di dispositivi analoghi è in grado di agire anche su tre ruote contemporaneamente) è l'espressione tangibile del lavoro fatto da Opel non solo sulla sicurezza passiva, ma anche su quella attiva per prevenire potenziali incidenti stradali. Una volontà che negli ultimi mesi si era già manifestata adottando di serie questo dispositivo anche sui modelli più piccoli come Corsa e Meriva.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati