Notizie dal Mondo dei Motori
Opel Astra 2004

Opel Astra 2004

In Aprile le prime consegne della terza generazione di Opel Astra. La nuova compatta sarà inizialmente proposta in Italia in 4 allestimenti e 6 motorizzazioni differenti.

Video  Salone di Ginevra 2012: novità Opel

Dimensione Carattere:

In Aprile le prime consegne della terza generazione di Opel Astra. La nuova compatta sarà inizialmente proposta in Italia in 4 allestimenti e 6 motorizzazioni differenti. Maggiore abitabilità rispetto al modello precedente, il bagagliaio più ampio della categoria ed alti livelli di qualità e di sicurezza accompagnano la nuova 5 porte.

La nuova Opel Astra, le cui prime consegne nei principali mercati europei inizieranno in Aprile, sarà proposta al pubblico italiano a prezzi chiavi in mano che vanno da 14.650 a 22.030 Euro, a seconda dell’allestimento e della motorizzazione. Linea moderna e comportamento su strada sportivo sono le principali doti della terza generazione di questa "best-seller". In Italia, la nuova compatta a 5 porte sarà subito disponibile in 23 versioni differenti frutto della combinazione di 4 livelli di allestimento (Club. Enjoy, Cosmo ed Elegance) e di 6 moderni motori ECOTEC (da 80 a 170 CV) fra i quali spiccano i nuovi propulsori TWINPORT a benzina e turbodiesel common-rail.

Oltre ai fari girevoli AFL (una novità assoluta per questo segmento) che seguono i movimenti dello sterzo in modo che la loro luce accompagni e perfino anticipi le curve, sulla nuova Opel Astra a 5 porte sono ottenibili di serie od a richiesta, a secondo degli allestimenti, il controllo elettronico della tenuta di strada ESPPlus di ultima generazione, la funzione SportSwitch che regola le sospensioni sulle tarature preferite dagli appassionati della guida sportiva, modifica la risposta del volante e dell’acceleratore, airbag frontali, laterali ed a tendina, poggiatesta anteriori attivi, colonna dello sterzo regolabile in altezza ed in affondamento, retrovisori esterni riscaldabili e nuovi apparecchi audio e di comunicazione.

La nuova Opel Astra 5 porte sarà subito disponibile in Italia con 4 motori a benzina e 2 turbodiesel common-rail di cilindrata compresa tra 1.400 cc e 2.000 cc e potenze che vanno da 80 CV (59 kW) a 170 CV (125 kW). Tutte le motorizzazioni rappresentano lo stato dell’arte dei 4 cilindri ECOTEC a 4 valvole per cilindro e rientrano nei limiti fissati dalla normativa Euro 4 sulle emissioni che non entrerà in vigore prima del 2006. I ridotti consumi dei motori a benzina TWINPORT e dei turbodiesel common-rail contribuiscono al loro ridotto impatto ambientale.

In particolare, il nuovo 1.4 TWINPORT ECOTEC da 90 CV (66 kW) consuma appena 6,3 litri di benzina ogni 100 chilometri (ciclo misto), mentre il 1.6 TWINPORT ECOTEC da 105 CV (77 kW) consuma 6,6 litri di benzina ogni 100 chilometri. L’innovativa tecnologia TWINPORT, recentemente adottata da Opel per i motori a 4 valvole di non oltre 1.600 cc di cilindrata, permette di ridurre fino al 10% i consumi di benzina, utilizzando un condotto di aspirazione reso variabile dalla presenza di una valvola a farfalla in una delle due luci d’aspirazione di ogni cilindro ed un forte ricircolo dei gas di scarico. A regime parzializzato, fino al 25% del carico proviene dai gas già combusti, mentre a pieno regime, erogazione della potenza e consumo di benzina sono assolutamente identici.

Il motore ECOTEC di 1.800 cc da 125 CV (92 kW) ha condotti di aspirazione di lunghezza variabile che assicurano una disponibilità uniforme della coppia motrice in un’ampia gamma di regimi di rotazione e, di conseguenza, un funzionamento molto fluido e confortevole. Il 2.000 turbo benzina (realizzato sulla base dei propulsori impiegati sulle versioni OPC degli attuali modelli Astra e Zafira) permette alla nuova Astra di accelerare da 0 a 100 km/h in 8.9 secondi e di raggiunge una velocità massima di 217 km/h.

La motorizzazione Diesel d’ingresso sviluppa 80 CV (59 kW): presentato nel Febbraio 2003 sulla seconda generazione Astra, è il primo Diesel al mondo prodotto in serie omologato Euro 4. Così equipaggiata, la nuova Opel Astra 5 porte raggiunge una velocità massima di 168 km/h e consuma solo 4,9 litri di gasolio ogni 100 chilometri. Una novità è rappresentata dalla disponibilità anche su Astra della più potente versione del motore 1.7 CDTI. La nuova Opel Astra 1.7 CDTI con motore da 101 CV (74 kW) raggiunge una velocità di 181 km/h e consuma appena 5,0 litri di gasolio ogni 100 chilometri.

La linea originale e dinamica della nuova Astra distingue nettamente la nuova compatta Opel dalle dirette concorrenti e manda un chiaro messaggio all’interno del segmento. Le sue proporzioni molto equilibrate costituiscono il presupposto per una forma armoniosa ed aerodinamica (Cx 0,32). Superfici tese, linee incisive, particolari tecnicamente curati ed originali elementi grafici sottolineano il nuovo linguaggio stilistico Opel. La nuova Astra a 5 porte è una delle automobili più grandi della sua categoria: lunga 4,25 metri, larga 1,75 ed alta 1.46, ha un passo di 2,61 metri. Rispetto al modello precedente, è quindi 35 mm più alta, 44 più larga e 139 più lunga. I passeggeri hanno inoltre a disposizione maggiore spazio di quelli del modello precedente ed un bagagliaio di ben 380 litri che è il più capace della categoria..




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati