Notizie dal Mondo dei Motori
Opel Astra ecoFLEX con Start/Stop

Opel Astra ecoFLEX con Start/Stop

Già si chiamava ecoFLEX perché consumava e inquinava poco: ora che l’Opel Astra ha anche lo Start/Stop, il consumo è di soli 3,9 litri/100 chilometri, con emissioni pari a 104 g/km CO2. Prezzi a partire da 19.200 euro per il modello a cinque porte.

Video  Salone di Ginevra 2012: novità Opel

Dimensione Carattere:

In casa Opel non sono mai sazi di tecnologia che riduca le emissioni inquinanti, al contempo facendo del bene al portafogli di chi guida: meno consumi. Ecco spiegato l’arrivo del dispositivo Start/Stop sull’Astra 1.3 CDTI ecoFLEX.

Si incrementa l’efficienza della compatta Opel: nel modello 5 porte con dispositivo Start/Stop, le emissioni di CO2 passano da 109 a soli 104 g/km e i consumi (ciclo misto) da 4,1 a 3,9 litri di carburante per 100 km. Almeno stando ai dati del Costruttore.

L’Astra ecoFLEX monta il turbodiesel multivalvole 1.3 CDTI da 70 kW/95 CV, che eroga fino a 190 Nm di coppia tra 1.750 e 3.250 giri: sistema d’iniezione multipla common rail e turbina a geometria variabile. Il filtro antiparticolato (DPF) viene offerto di serie. È equipaggiata con trasmissione manuale a cinque velocità ottimizzata per minimizzare i consumi.

La versione 1.3 CDTI ecoFLEX è disponibile anche sulla nuova Sports Tourer, che consuma 4,1 l di carburante per 100 km e ha un livello di emissioni pari a 109 g/km CO2.

Non solo motore e tecnologia. Occhio anche alla carrozzeria. L’aerodinamica di tutte le Astra 1.3 CDTI ecoFLEX migliora grazie alle alette attive montate dietro la griglia anteriore: alle basse velocità, il dispositivo resta aperto per consentire all’aria di attraversare il motore, poi si chiude automaticamente a velocità superiori per migliorare il deflusso dell’aria sull’avantreno della vettura.

In più, ecco l’assetto ribassato di serie: completa l’insieme delle tecnologie introdotte per il miglioramento dei flussi aerodinamici. Per ottimizzare i consumi, sul quadro strumenti è stato aggiunto un indicatore luminoso che suggerisce quando cambiare marcia. Tale dispositivo è presente su tutte le Astra dotate di cambio manuale.

Non è sola soletta: l’Astra ecoFLEX fa parte della gamma diesel ecoFLEX di Opel a basse emissioni di CO2, che comprende la Corsa 1.3 CDTI da 70 kW/95 CV (94 g/km) e l’Insignia 2.0 CDTI da 118 kW/160 CV (129 g/km). L’investimento di Opel (Casa tedesca dell’americana General Motors) per il verde è massiccio: un miliardo di euro in nuovi propulsori per raggiungere l’obiettivo di una mobilità pulita.

Si va dalle motorizzazioni efficienti all’offerta di combustibili alternativi come il GPL e il gas naturale (CNG), sino appunto la diffusione della tecnologia Start/Stop. Proseguirà ora con nuovi sistemi di propulsione alternativa quali i veicoli elettrici ad autonomia estesa come Opel Ampera, disponibile a fine 2011, i veicoli ibridi e i veicoli puramente elettrici.

I prezzi della Nuova Astra 1.3 ecoFLEX con Start/Stop partono da 19.200 euro, un listino invariato rispetto alla precedente versione ecoFLEX non equipaggiata con questa tecnologia. Fa gola, anche se la concorrenza verde è spietata: Audi A3 1.6 TDIe, Citroën C4 1.6 e-HDI, Volkswagen Golf 1.6 TDI BlueMotion.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati