Notizie dal Mondo dei Motori
Opel Astra Sports Tourer - 2010

Opel Astra Sports Tourer - 2010

Opel Astra Sports Tourer regala agli amanti della compatta tedesca, con famiglia al seguito, le stesse doti dinamiche sportive della sorella più piccola, con l’aggiunta di un ampio bagagliaio ed un’aumentata vivibilità da station wagon. Uguali i motori.

Dimensione Carattere:

La nuova Opel Astra Sports Tourer regala comodità ed ampia capacità di carico ai clienti Opel che si sono innamorati a prima vista della nuova compatta Astra, ma devono fare i conti con esigenze di spazio particolari e maggiormente vincolanti.

I progettisti Opel sono riusciti, con questa Opel Astra station wagon, a mantenere il fascino e la proporzione delle forme della "piccola", aggiungendo un portellone filante e sportivo, che racchiude un bagagliaio ampio (500 litri triplicabili) quasi quanto la più grande Insignia Sports Tourer, da cui eredita il nome.

Il risultato è una wagon compatta versatile e piacevole nelle forme e nella guida, in linea con le nuove innovazioni della Casa tedesca, che riesce sempre di più ad abbandonare le tradizionali forme del passato, che poco sono piaciute al mercato europeo degli ultimi anni.

La nuova generazione quindi pensa al futuro e rinnova forme, contenuti e tecnologia, sempre più avanzate e sensibili all’ambiente, con motorizzazioni ecologiche, materiali ecocompatibili e processi produttivi a basso impatto ambientale.

La nuova Opel Astra Sports Tourer è basata sullo stesso ottimo pianale della berlina, "vestito" con lo stesso frontale, caratterizzato dagli affascinanti gruppi ottici da felino con luci diurne a LED, stessa linea iniziale di fiancata, che si allunga verso il posteriore per raccordarsi con il nuovo portellone inclinato che ben si integra nell’esclusivo disegno del posteriore.

All’interno l’abitacolo il design e le disposizioni non variano rispetto alla Opel Astra due volumi, ma i nuovi sedili si avvalgono del sistema FlexFold. Con questo utile sistema si possono sdoppiare i sedili posteriori e regolarli in modo da poter caricare oggetti lunghi o ingombranti e modulare la capacità massima di carico da circa 500 litri fino a 1.550.

Gli optional elettronici non mancano di certo e comprendono aiuti alla guida quali fari anteriori adattivi che "seguono" le curve e telecamera OpelEYE, che legge i cartelli stradali ripetendoli sullo schermo del cruscotto ed avvisando con un segnale acustico per garantire il massimo dell’attenzione nella guida.

Le motorizzazioni sono le stesse della versione hatchback, con propulsori benzina e diesel da 95 a 180 Cv. Molto interessanti e funzionali su questa nuova station wagon Opel, le versioni 1,4 litri benzina turbo da 120 Cv con cambio manuale a sei rapporti ed il diesel "ecologico" 1,3 litri CDTI ecoFLEX da 95 cavalli, con recupero energia e sistema Start&Stop.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati