Notizie dal Mondo dei Motori
Opel Astra Sports Tourer - Test

Opel Astra Sports Tourer - Test

Ecco la nostra prova della nuova Opel Astra Sports Tourer, cioè la versione station della compatta. Ampia la gamma di motori. Utile il FlexFold: abbatte i sedili posteriori con una levetta. Prezzi molto competitivi: da 16.600 euro per il 1.6 benzina.

Dimensione Carattere:

Dopo averla testata per benino, dovessimo elencarvi quattro buoni motivi per comprarla, diremmo che la nuova Astra Sports Tourer ha un design scultoreo e dinamico accompagnato da grande maneggevolezza; offre una praticità di classe superiore; consente un’ampia scelta di motorizzazioni arricchite dalla tecnologia Start/Stop; costa poco.

In effetti, la nuova Opel Astra Sports Tourer conferisce al segmento delle familiari compatte uno stile nuovo, un’elevata praticità e impiega una tecnologia improntata al rispetto dell’ambiente. Ci piacciono i richiami verso la sorella maggiore, l’Opel Insignia, una delle vetture a nostro giudizio meglio riuscite nella storia del marchio tedesco, del Gruppo americano General Motors. La forma scolpita racchiude un abitacolo dotato di tutte le caratteristiche di successo dell’Astra 5 porte, con l’aggiunta di un ampio vano di carico bagagli.

Opel è stata una delle prime case costruttrici in Europa a introdurre una carrozzeria familiare all’inizio degli anni ’50. La nuova Astra Sports Tourer, quindi, può contare su oltre mezzo secolo di esperienza Opel nel design e nella progettazione di station wagon. È inconcepibile che una Casa capace di fare auto così belle sia arrivata a un millimetro dalla morte economica.

Le proporzioni atletiche della nuova Opel Astra Sports Tourer le conferiscono un’immagine unica e distintiva. Dal montante centrale al posteriore la carrozzeria è completamente nuova. Il carattere sportivo emerge dalla linea dei finestrini che si assottiglia verso il montante posteriore. Stupenda la linea delle spalle imponente, che culmina nei gruppi ottici posteriori conferendole una connotazione muscolosa.

Il look pulito è accentuato dai mancorrenti sul tetto che proseguono fino allo spoiler posteriore integrato al di sopra del bagagliaio. I suoi angoli rastremati contribuiscono a creare un profilo dinamico in perfetto equilibrio con lo stile filante del frontale. Il tipico motivo a "lama" di Astra è scolpito sulle fiancate a partire dalle ruote posteriori e conferisce una grande sensazione di movimento.

Per la famiglia è perfetta. Il volume di carico posteriore può arrivare fino a 1.550 litri grazie all’efficiente progettazione del bagagliaio, che comprende sistemi all’avanguardia come il nuovo FlexFold per i sedili posteriori, meccanismo che consente di abbattere e ripiegare i sedili posteriori con il semplice azionamento di una levetta.

La forma elegante e contemporanea di Astra Sports Tourer cela a sorpresa un ampio vano bagagli. Profondo e piatto ai lati, il bagagliaio è completamente rivestito, privo di spigoli, ostacoli e libero dai passaruota.

L’Astra Sports Tourer è la prima compatta a offrire un sistema automatico di ripiegamento dei sedili posteriori, tipico del segmento delle familiari di classe superiore ed unico nel segmento di Astra. L’abbiamo provato più volte. Questo meccanismo ergonomico, chiamato FlexFold, permette un ampliamento delle dimensioni del vano bagagli, dai 500 ai 1.550 litri, azionando semplicemente due levette posizionate nel bagagliaio in modo facilmente accessibile. Non è più necessario muoversi attorno al veicolo per reclinare separatamente gli schienali dei sedili. Con i sedili abbattuti il piano di carico si estende fino all’incredibile lunghezza di 1.835 mm, 28 in più dell’attuale generazione di Astra Station Wagon.

L’Astra Sports Tourer fa il suo ingresso nel segmento delle vetture di prima qualità compatte offrendo un sistema di copertura del vano bagagli a doppia funzione. Il semplice sistema di copertura scorre verso l’alto su guide diagonali cosicché è possibile effettuare in tutta facilità le operazioni di carico e scarico senza doverlo rimuovere.

Data la capacità dell’Astra Sports Tourer di trainare rimorchi, è stato sviluppato il Trailer Stability Assist (TSA), sistema che si attiva quando viene agganciato un rimorchio. Questo sofisticato sistema di sicurezza utilizza il controllo elettronico della stabilità per contenere qualsiasi problema di instabilità riscontrabile quando si trainano dei rimorchi o delle roulotte.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati