Notizie dal Mondo dei Motori
Opel Astra SW - 2003 - Metano

Opel Astra SW - 2003 - Metano

In vendita in Italia la versione a metano di Astra Station Wagon 2003. Straordinaria economicità, ridotte emissioni. Con Astra Station Wagon 1.6 ecoM si conferma l’impegno di Opel per gli autoveicoli alimentati a metano, un carburante pulito ed economico.

Dimensione Carattere:

In vendita in Italia la versione a metano di Astra Station Wagon. Straordinaria economicità, ridotte emissioni. Monovalent Plus: oltre 500 chilometri di autonomia con la riserva di benzina. Nessun compromesso in fatto di abitabilità, sicurezza e comfort. Disponibile negli allestimenti Njoy ed Elegance. In vendita a 19.280 Euro

Prosegue con Astra Station Wagon 1.6 ecoM l’impegno di Opel con gli autoveicoli alimentati a metano, un carburante pulito, economico ed ampiamente disponibile. Dopo Zafira ecoM (introdotta in Italia nell’Estate 2002), la Casa tedesca del gruppo GM ha iniziato la commercializzazione di un altro modello con motore monovalente a metano. Sotto il pianale di Astra Station Wagon ecoM sono alloggiate le bombole di metano ed un serbatoio di riserva contenente 14 litri di benzina.

Questa soluzione permette al guidatore di passare rapidamente all’alimentazione a benzina, quando i serbatoi di metano stanno per vuotarsi, e raggiungere la più vicina stazione di rifornimento. Ciò aumenta da 370 a circa 520 chilometri l’autonomia della vettura senza comprometterne l’abitabilità interna e la capacità di carico (1.470 litri), rispetto alle versioni a benzina ed a gasolio, grazie ai serbatoi di metano alloggiati sotto il pavimento.

Opel Astra Station Wagon ecoM è disponibile negli allestimenti Njoy ed Elegance a prezzi al pubblico rispettivamente di 19.280 e 20.140 Euro (chiavi in mano suggerito).

L’IMPORTANZA DEL MERCATO ITALIANO

Attualmente in Italia c’è il maggior parco circolante europeo di veicoli a metano (quasi 400.000 unità) e ci sono più distributori che in tutti gli altri Paesi d’Europa. Secondo la divisione Gas & Power di ENI, sono attualmente in esercizio circa 400 distributori (più altri per uso interno di aziende) su quasi tutto il territorio nazionale. Tale situazione è destinata a migliorare progressivamente. Le previsioni degli analisti indicano la disponibilità di oltre 600 impianti nel 2005 e di circa 800 entro i prossimi quattro-cinque anni. La stessa ENI ha annunciato la costruzione di 80 nuovi impianti ed un piano di espansione che prevede anche stazioni policarburante lungo le autostrade.

Nel frattempo, per incoraggiare l’uso di questa fonte energetica e compensare le carenze della rete di approvvigionamento, in tutti i Paesi dell’Unione Europea l’acquisto di autoveicoli a metano gode fino al 2009 di speciali benefici e sgravi di carattere fiscale. In Italia gli utenti possono contare su contributi statali di 413 Euro e comunali fino a 2.500 Euro per l’acquisto di autovetture dotate di sistemi di alimentazione a metano montati in fabbrica. Zafira ed Astra Station Wagon sono le uniche vetture a metano che, pur avendo anche un serbatoio di benzina, beneficiano di uno sconto del 75% sulla tassa di possesso.

UN MOTORE ECONOMICO ED ECOCOMPATIBILE

I propulsori a metano sono inoltre più compatibili con l’ambiente dei tradizionali motori a combustione interna, in quanto producono minori emissioni allo scarico. Nel caso, ad esempio, di Opel Astra Station Wagon 1.6 ecoM le emissioni di CO2 sono minori di 135 grammi per chilometro. L’eccezionale sfruttamento del carburante è un altro dei principali punti forti di Astra Station Wagon a metano che con 5,1 kg percorre 100 chilometri).

Il motore 1.600 a metano deriva dall’ECOTEC a benzina di pari cilindrata, sviluppa 97 CV (71 kW) e ha una coppia massima di 14,3 kgm (140 Nm). Il propulsore è stato ottimizzato per l’alimentazione a metano e dispone di iniettori separati per questo carburante e per la benzina. Con un numero di ottano pari a 130, il metano resiste meglio della benzina al battito in testa. Di conseguenza, per aumentarne l’efficienza Opel ha aumentato il rapporto di compressione del motore a metano portandolo a 12,5:1. Nonostante i suoi bassi consumi, Opel Astra Station Wagon 1.6 ecoM raggiunge una velocità massima di 177 km/h ed i 100 km/h con partenza da fermo in 14.5 secondi.

SERBATOI: GRANDE AUTONOMIA E MASSIMA SICUREZZA

I due serbatoi di metano alloggiati sotto il pavimento hanno un volume di 110 litri e contengono quanto basta per assicurare un’autonomia di circa 370 chilometri che arrivano a circa 520 utilizzando la riserva di benzina. Il passaggio da un tipo di alimentazione all’altro avviene premendo un pulsante posto al centro della plancia. Contemporaneamente il sistema riporta sull’indicatore la quantità disponibile del tipo di carburante al momento in uso. Un attacco di tipo universale permette di fare rifornimento senza dover ricorrere ad adattatori particolari, né in Italia, né all’estero.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati