Notizie dal Mondo dei Motori
Peugeot 208 #MoveYourEnergy per Dottor Sorriso

Peugeot 208 #MoveYourEnergy per Dottor Sorriso

La casa milanese di Peugeot, il Bobino Club sui Navigli, ha ospitato ieri sera la presentazione di un nuovo importante progetto a scopo benefico.

In Relazione:
Articoli  PEUGEOT
Video  Video PEUGEOT
Video  Foto PEUGEOT

Dimensione Carattere:

Si chiama proprio #MoveYourEnergy il tour Social e Sociale che porterà la nuova 208 (l’erede della 207 è già stata venduta globalmente in oltre 1 milione di esemplari dal lancio di tre anni fa) a destinazione presso la Onlus Dottor Sorriso. La vettura sarà donata da Peugeot Italia al termine di un tour nel centro-nord della Penisola che parte idealmente oggi da Milano e che, dopo altre nove tappe tra Torino, Genova, Parma, Bologna, Urbino, Padova, Brescia, Trento e Mantova, tornerà nel capoluogo lombardo con traguardo finale l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda dove la 208 sarà donata alla Onlus Dottor Sorriso.

La 208 benefica, caratterizzata dal colore di lancio Orange Power, sarà guidata nel tour anche da Paolo Andreucci, nove volte campione italiano rally, e da Michele Tassone, campione italiano Junior. Ogni tappa sarà caratterizzata dalle Social Power Station, postazioni itineranti dove i cittadini potranno scoprire la vettura e sprigionare la propria energia social per attivare l’auto verso l’Ospedale. Per portare a destinazione la 208 Orange Power sarà necessaria l’energia delle persone invitate giornalmente a postare contenuti sui social network più diffusi con l’hashtag #MoveYourEnergy e a interagire con i contenuti su www.facebook.com/peugeotitalia. La 208 avanzerà verso il traguardo di tappa grazie all’energia generata da ogni attività diffusa in rete (attraverso Facebook Twitter e Instagram) e tutte le informazioni saranno presenti sul sito www.moveyourenergy.it. Coloro che porteranno a destinazione la vettura pubblicheranno i propri contenuti nelle loro property social grazie anche alle feature tecnologiche Mirror Screen e Peugeot Connect Apps.

Un cenno alla Onlus Dottor Sorriso, nata nel 1995 con la missione di rendere più serena la degenza dei bambini in ospedale, restituendo loro il sorriso, attraverso la cosiddetta clownterapia (oltre 20 mila bambini l’anno in 11 province italiane). I clown di Dottor Sorriso operano in 30 reparti pediatrici di 16 ospedali, in tre istituti di riabilitazione e in un poliambulatorio. “Questa iniziativa - ha dichiarato la direttrice di Dottor Sorriso, Cristina Bianchi - ci piace moltissimo perché è piena di energia positiva. La stessa che i clown portano negli ospedali per aiutare i bambini”.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati