Notizie dal Mondo dei Motori
Peugeot 407 Elixir

Peugeot 407 Elixir

Peugeot è presente al Motor Show di Bologna 2003 con uno stand di 2240 metri quadri. Reginetta dello spazio espositivo è l’Elixir, lo studio che ha "ispirato" la nascita della 407 e ne anticipa alcune possibili evoluzioni stilistiche.

Video  Peugeot 407 Concept
Video  Crash Test Peugeot 407 Coupè 2005

Dimensione Carattere:

La nuova 407, pur se sviluppata sulla piattaforma prevista per le vetture PSA di gamma media e alta, è stata adattata per rispondere alle esigenze specifi-che di comportamento su strada e di piacere di guida in assoluta sicurezza che il cliente si aspetta da una proposta del genere.

Dimensionalmente, la nuova berlina Peugeot si colloca al centro del proprio segmento di mercato, l'M2: è lunga, infatti, 4,68 metri, larga 1,81, alta 1,44 metri ed ha un passo di 2,72.

La 407 ha una linea slanciata ed innovativa, in linea con la tendenza stilistica del Leone introdotta con la 206 e successivamente esaltata dalla 307. Per certi versi, proprio da quest'ultima riprende la soluzione dell'ampia vetrata per "inondare" di luce l'abitacolo, attuata tramite un parabrezza di quasi un metro e mezzo di superficie che si prolunga nei lunghi vetri laterali. In tal mo-do non solo è stata migliorata la visibilità verso l'esterno, ma si è slanciato ul-teriormente il corpo vettura.

L'abitacolo si sviluppa attorno alla consolle centrale e alla plancia a doppia vasca. Particolare cura è stata posta ad assicurare innanzitutto il massimo comfort di viaggio a tutti i passeggeri. Ad esempio, l'assenza del tunnel favo-risce l'abitabilità, mentre la conformazione delle sedute contribuisce al conte-nimento dei passeggeri, senza sacrificarne mai il comfort. I sedili posteriori, frazionabili asimmetricamente, sono ribaltabili per modulare lo spazio a di-sposizione dei bagagli, senza dover togliere i poggiatesta.

Tutto quello che può favorire il comfort e la praticità è stato oggetto di grande attenzione da parte dei progettisti Peugeot. Ne sono un esempio i vani por-taoggetti disseminati nell'abitacolo, come il cassetto portaoggetti refrigerato che può contenere una bottiglia d'acqua da 1,5 litri, le grandi tasche alle por-tiere i portabicchieri, ma anche i vari piccoli spazi sfruttati come vani porta-oggetti, aperti o chiusi.

Il largo bracciolo centrale posteriore, disponibile in numerose versioni, cela l'apertura che permette di trasportare oggetti particolarmente lunghi.
Il bagagliaio, di 407 litri, si compone di un vano a forma di parallelepipedo, per alloggiare il carico vero e proprio, e di due rispostigli laterali chiusi.

La sua larghezza record di 1 100 mm, resa possibile dall'adozione di un re-trotreno multilink con ammortizzatori inclinati, consente di riporre due valigie grandi affiancate o sovrapposte.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati