Notizie dal Mondo dei Motori
Peugeot Campione d’Italia

Peugeot Campione d’Italia

Trionfando nel Rally di San Martino con la versione Wrc della 206 Enfant Terrible, sesto centro in otto gare disputate, Peugeot ha conquistato matematicamente il titolo di Campione d’Italia Costruttori 2002 con due gare d’anticipo.

In Relazione:
Articoli  PEUGEOT
Video  Video PEUGEOT
Video  Foto PEUGEOT

Dimensione Carattere:

Con la loro vittoria anche l’equipaggio ufficiale di Peugeot Italia, composto da Renato Travaglia e Flavio Zanella, si sono assicurati anzitempo il titolo di Campioni d’Italia Piloti 2002.

"È una gioia indescrivibile - ha dichiarato Renato Travaglia - il coronamento di tanto lavoro ed il frutto dell’impegno dell’intera équipe, cui si aggiungono le qualità della Peugeot 206 Wrc. Il mio primo grazie va comunque a Peugeot Italia che ha avuto ancora una volta fiducia in me. Una fiducia che spero giustificata da questo primo tricolore assoluto, che va ad aggiungersi ai cinque scudetti per le due ruote motrici conquistati in precedenza con le Peugeot 306. Una soddisfazione in più è quella di aver conquistato il campionato proprio nella gara della mia regione, il Trentino."

"La prima reazione è squisitamente emotiva - ha detto Patrizia Sala, Direttore Relazioni Esterne di Peugeot Italia - ed è la grande gioia che nasce dal cuore per questo successo, perché in Peugeot lo sport è anche passione. Viste le doti della 206 Enfant Terrible, già evidenziate dai titoli mondiali conquistati, sapevamo di avere l’obbligo morale di conquistare il tricolore e di dover sopportare tutto il peso del ruolo di favoriti. Ma nelle competizioni nulla è scontato ed anche stavolta il risultato è frutto delle qualità del mezzo ma anche di quelle degli uomini e del loro impegno. Un bravo a Travaglia e Zanella ed anche a tutta l’equipe che l’ha resa possibile ed a chi ci ha fornito supporti tecnici indispensabili, ad iniziare da Michelin per gli pneumatici, per proseguire con Total (benzina e lubrificanti), Speedline (cerchi) e Momo (equipaggiamenti di sicurezza)."

Il Rally di San Martino di Castrozza è stato dominato dalla Peugeot 206 Wrc che ha condotto la gara sin dalla prima prova speciale.

Il bilancio stagionale ha visto l’approdo al doppio tricolore dopo il successo nei rally Il Ciocco, 1000 Miglia, Salento e San Martino con Travaglia e quello di Andrea Aghini al rally di San Marino con la 206 Wrc, cui si è aggiunta la vittoria alla Targa Florio con la 306 Maxi di Riolo.

Le Enfant Terrible si sono aggiudicate ben 99 delle 139 prove speciali disputate nei primi otto rally dell’anno.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati