Notizie dal Mondo dei Motori
Pininfarina al Motor Show

Pininfarina al Motor Show

Al Motor Show di Bologna Pininfarina evidenzia sul proprio stand il nettare del Design. In "passerella" Maserati Quattroporte seguita da Jaguar X-Type Estate, Alfa Romeo Spider, Daewoo Nubira, Mitsubishi Pajero Pinin, Peugeot 406 Coupé e molte altre.

Dimensione Carattere:

La recente acquisizione delle attività di engineering, sperimentazione e prototipistica della Matra Automobile e la nascita di Pininfarina Sverige AB, joint venture tra Pininfarina e Volvo Car Corporation per lo sviluppo e la produzione, a Uddevalla (Svezia), di una nuova convertibile della Casa svedese, rafforzano le competenze a tutto campo del Gruppo Pininfarina come partner dell’industria automobilistica.

Si concretizza, dunque, la scelta strategica comunicata per la prima volta ufficialmente al Salone dell’Automobile di Torino del 2000 in occasione della celebrazione dei 70 anni della Società. Una svolta che, attraverso l’inaugurazione del Centro di Engineering di Cambiano (Torino) nell’ottobre 2002 e l’ottimizzazione delle risorse interne attraverso una nuova, più flessibile organizzazione, ha consentito un allungamento della catena del valore dei servizi da offrire ai Clienti attuali e prospettici ed un potenziamento qualitativo e quantitativo complessivo delle competenze: alle tradizionali attività di ricerca e sviluppo nello stile e nella produzione di vetture di nicchia sono state affiancate, infatti, le attività di engineering di processo e di prodotto per conto terzi.

Coerenti con la strategia finalizzata a diventare un fornitore di servizi anche a ciclo completo sono stati, inoltre, sia la costituzione di Open Air SYStems, joint venture paritetica con la Società tedesca Webasto dedicata alla progettazione ed alla produzione di sistemi tetto retraibili, sia i nuovi contratti siglati con differenti costruttori automobilistici cinesi nelle aree dello stile e dell’engineering.

Le vetture esposte sullo stand Pininfarina al Motor Show di Bologna 2003 rispecchiano il ruolo che la Società ha assunto sul mercato:
MASERATI QUATTROPORTE, design puro per la nuova ammiraglia Maserati (Premio L’Automobile più Bella del Mondo nella categoria "Automobili di prestigio", 2003; primo posto tra le automobili nella classifica delle "100 cose più belle al mondo" stilata dalla rivista inglese GQ, 2003).

NUOVA ALFA ROMEO SPIDER e FORD STREETKA, ovvero i servizi di design, engineering e produzione che la Pininfarina è in grado di offrire ai costruttori, garantendo eccellenza in termini di tempi, costi e qualità;
ENJOY, prototipo di ricerca biposto realizzato su base meccanica Lotus: non solo uno studio di vettura sportiva, ma anche un veicolo che potrebbe, entro il 2005, diventare una realtà produttiva in serie limitata (Premio "Most Fun", Editors’ Choice Awards, Salone dell’Auto di Ginevra 2003; Premio Speciale per la genialità concettuale del progetto, L_Automobile più Bella del Mondo, 2003).
Inoltre, sugli stand dei costruttori sono esposte le seguenti vetture, le cui carrozzerie sono frutto della collaborazione tra Pininfarina (stile, engineering, produzione - a ciclo parziale o completo) e le Case Costruttrici: Maserati Quattroporte; Jaguar X-Type Estate; nuove Alfa Romeo Spider e GTV; Daewoo Nubira e Tacuma; Ford Streetka; Hyundai Matrix; Mitsubishi Pajero Pinin 5 porte; Peugeot 406 Coupé.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati