Notizie dal Mondo dei Motori
Porsche Cayenne V6 - 2003

Porsche Cayenne V6 - 2003

Con la fuoristrada multiuso Porsche si sta muovendo su una nuova strada, mantenendo, tuttavia, il suo stile. La Cayenne presenta caratteristiche che mettono in risalto la sua provenienza sportiva. Nuovo motore V6 da 250 Cv e 214 Km/h di velocità massima.

Video  Porsche Cayenne GTS e 3.0 V6

Dimensione Carattere:

Il look tipico della Porsche nel nuovo segmento

Con la fuoristrada multiuso la Porsche si sta muovendo su una nuova strada, mantenendo, tuttavia, il suo stile. La Cayenne presenta delle caratteristiche chiare che mettono in risalto la sua provenienza. La linea frontale e posteriore a V così come il cofano motore - anch’esso a V - con i parafanghi rialzati, la conformazione muscolosa dei parafanghi, i proiettori e i tubi terminali di scarico particolarmente rimarcati, fanno riconoscere la Porsche a prima vista. Dal punto di vista estetico essa si distingue dalla Cayenne S per la targa del modello applicata sul portello posteriore, le pinze dei freni anodizzati di colore nero e le ruote in lega leggera da 17 pollici a dieci razze.

Sei cilindri con il pacchetto tecnologico della Cayenne

Dopo l’impiego dei motori V8 nella Cayenne S e nella Cayenne Turbo, a partire dall’autunno la Porsche utilizza per la prima volta un sei cilindri a V per la Cayenne. Con questo la Cayenne quale Sport Utility Vehicle più recente offre tutte quelle caratteristiche straordinarie di dinamica di guida, sicurezza e idoneità per i percorsi fuori strada grazie alle quali la terza serie della Porsche è riconosciuta a livello mondiale. In modo analogo a quanto avviene per le sue sorelle, la Porsche Cayenne fa parte delle versioni "top" per quanto attiene alle prestazioni del motore e di marcia: il motore a sei cilindri eroga 184 kW (250 CV) a 6.000 giri/min, la coppia nominale è di 310 Newtonmetri tra 2.500 e 5.500 giri/min. Per l’accelerazione di norma da 0 a 100 km/h la Porsche Cayenne impiega 9,1 secondi, mentre raggiunge la velocità massima a 214 km/h.

Nuovo cambio a sei rapporti con l’innovativo "Porsche Drive-Off Assistant"

Nella nuova Cayenne, la potenza del motore a sei cilindri viene trasmessa, di serie, dal cambio meccanico a sei rapporti di nuova concezione che è abbinato ad un sistema di assistenza innovativo. Il sistema "Porsche Drive-Off Assistant", in breve PDOA, facilita la manovra del conducente in caso di partenza in salita e blocca la vettura con un intervento automatico dei freni. Nel momento in cui il conducente inserisce la frizione, il sistema riduce la pressione dei freni e la Cayenne parte in modo sicuro. In alternativa al cambio meccanico è disponibile il cambio Tiptronic S a sei rapporti.

La generazione più avanzata della trazione sulle quattro ruote
Allo scopo di assicurare un connubio ideale tra le migliori caratteristiche di marcia on-road e le eccellenti qualità di guida off-road, la Cayenne presenta numerosi highlight tecnici di cui fanno parte, tra le altre cose, il sistema di trazione sulle quattro ruote Porsche Traction Management (PTM) fornito di serie, che, nella modalità di base distribuisce il 62 percento della potenza del motore sulle ruote posteriori e il 38 percento su quelle anteriori. Tuttavia, a seconda delle necessità, il 100 percento della forza può essere trasferita sull’avantreno oppure anche sul retrotreno. Il PTM non interviene soltanto nel caso in cui venga a mancare la forza di trazione. Diversi sensori misurano anche la velocità del veicolo, l’accelerazione trasversale, l’angolo di sterzata e l’azionamento dell’acceleratore affinchè possa essere calcolato il grado di bloccaggio ottimale. Per i percorsi su terreni particolarmente difficili il PTM può avvalersi di un riduttore incorporato nel ripartitore di coppia e di un dispositivo di bloccaggio longitudinale totale. Il Porsche Stability Management (PSM) che è sempre di serie nella Cayenne, è continuamente collegato con il PTM, ma interviene soltanto al raggiungimento dei limiti fisici.

Sistema sospensivo particolarmente agile

La Cayenne dispone di un sistema sospensivo che offre un’enorme agilità sia durante la guida sportiva sia sui percorsi accidentati fuoristrada. Ciò viene garantito dal concept degli assi che prevede un’asse a guisa di quadrilatero trasversale con superficie di base di grandi dimensioni e telaio ausiliario nella parte anteriore. Sull’asse posteriore è stato impiegato un sofisticato sistema multibracci. Una particolarità consiste nella notevole escursione delle molle per i percorsi fuori strada. Sono, inoltre, disponibili come optional le sospensioni ad aria e il sistema di smorzamento variabile Porsche Active Suspension Management (PAM).

Gli airbag proteggono anche i lati

Del sistema moderno di protezione della Cayenne fanno parte complessivamente sei airbag: l’airbag del pilota e del passeggero vengono, di volta in volta, attivati da un generatore di gas a due stadi. Inoltre, la Porsche offre un sistema ampliato di protezione dagli impatti laterali che comprende un airbag per il torace integrato lateralmente nello schienale del sedile anteriore e un cosiddetto airbag "curtain" inserito nel telaio del tetto.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati