Notizie dal Mondo dei Motori
Porsche: prototipo Mission E con autonomia di 500 km

Porsche: prototipo Mission E con autonomia di 500 km

L’attenzione sullo stand Porsche allo IAA è tutta per la concept con la quale Porsche inizia la fase che la porterà alla rivoluzione elettrica per sfidare direttamente Tesla.

In Relazione:
Articoli  PORSCHE
Video  Video PORSCHE
Video  Foto PORSCHE

Dimensione Carattere:

Il prototipo presentato in anteprima mondiale si chiama Mission E, uno studio che riunisce un vestito sportivo e le inedite tecnologie che il Gruppo VW sta preparando per il futuro. I numeri sono da vera sportiva, seppur alla “spina”, tanto che la vettura ha impiegato meno di 8 minuti per completare il giro sulla mitica Nordschleife del Nürburgring. Mission E è alimentata da due motori elettrici sincroni a magneti permanenti (simili a quelli della 919 Hybrid di Le Mans) che gestiscono la potenza e il recupero dell’energia (quest’ultimo richiede appena 15 minuti per una ricarica dell’80%) e che sono abbinati alla trazione integrale.

La potenza complessiva è di 600 CV con accelerazione da 0 a 100 orari in soli 3,5 secondi e da 0 a 200 orari in meno di 12 secondi. Il tutto a fronte di un’autonomia garantita di oltre 500 km. Mission E è una quattro posti che quando si trasformerà in auto di serie sarà posizionata sotto la Panamera. Si caratterizza per una struttura molto leggera grazie all’utilizzo di materiali quali alluminio, acciaio e fibra di carbonio (per i cerchi da 21 e 22 pollici) che bilanciano rigidità, sicurezza e peso. Le portiere si aprono ad armadio per offrire la massima accessibilità ai quattro sedili singoli. Alta solo 1,3 metri (come la 911), Mission E vanta un abitacolo sportivo ed elegante con strumentazione virtuale su schermi curvi Oled. Più spazio grazie all’assenza del tunnel centrale.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati