Notizie dal Mondo dei Motori
Programmi Sportivi Peugeot

Programmi Sportivi Peugeot

Al Centro Congressi di Salice Terme (Pavia), Peugeot Italia ha pre-sentato i suoi programmi sportivi per la stagione 2003.

In Relazione:
Articoli  PEUGEOT
Video  Video PEUGEOT
Video  Foto PEUGEOT

Dimensione Carattere:

Con la squadra ufficiale, punterà a bissare il successo conquistato nel 2002 nel Campionato Italiano Rally, quando si è aggiudicata sia il titolo riservato ai Costruttori sia quello previsto per i Piloti.

Peugeot Italia schiererà due esemplari della 206 Super 1600 che, per ra-gioni regolamentari, ha sostituito la 206 WRC utilizzata lo scorso anno. Sa-ranno affidate agli equipaggi formati da Renato Travaglia e Flavio Zanella (campioni in carica) e da Andrea Aghini (tester del team Peugeot Sport im-pegnato nel Mondiale Rally) e Massimiliano Cerrai. Come al solito saranno gestite sui campi di gara da Racing Lions, la struttura tecnica di Fabrizio Fabbri e Moreno Fusai.

Il Campionato Italiano Rally 2003 inizierà il 27 febbraio con il "Tutta Terra Toscana" e, dopo dieci tappe, si concluderà il 19 ottobre con il Rally dell´Adriatico.

Nell´illustrare l´impegno di Peugeot Italia nel settore, Christian Géraud, Amministratore Delegato della società, ha sottolineato una incongruenza del nuovo regolamento varato dalla Federazione nazione dell´automobilismo sportivo (Csai): "Se l´apertura alle Super 1600 e alle Gruppo N voluto dalla Federazione aveva l´obiettivo di ridurre i costi ed al-largare il ventaglio dei pretendenti ai titoli, l´obbligo di partecipare a tutte le gare, dalla terza in poi, renderà molto difficoltosa la partecipazione di piloti privati".

Piloti privati che da sempre sono al centro dell´impegno del Marchio del Le-one. Per loro (che corrano nei rally, in pista, in salita oppure gareggino negli slalom) Peugeot Italia ha organizzato anche per il 2003, come succede or-mai da vent´anni, i suoi Trofei promozionali, dotati di un montepremi com-plessivo di oltre mezzo milione di euro.

La formula prevista consente a Peugeot di avere mediamente dai trecento ai quattrocento iscritti l´anno e di essere il marchio più rappresentato nelle competizioni italiane, soprattutto nei rally, con "punte" che superano il 50% dei partenti in Coppa Italia e nei rallysprint.

"Non ancora previsti dai nostri Trofei, ma da noi fortemente auspicati - ha concluso il suo intervento l´Amministratore Delegato di Peugeot Italia - sono i cosiddetti Rally Start, dedicati agli esordienti nel mondo dei rally nazionali, con vetture fino a 1,4 litri di cilindrata strettamente di serie, a parte l´allestimento di sicurezza. Infatti, è perfettamente in linea con la nostra filo-sofia di fornire ai giovani, potenziali campioni, la possibilità di mettersi in mostra a costi ragionevoli e di confermare le qualità del nostro prodotto, come è successo nel passato, specialmente con 205, 309 e 106".




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati