Notizie dal Mondo dei Motori
PSA costruirà impianto in Marocco da 90 mila unità

PSA costruirà impianto in Marocco da 90 mila unità

Il Gruppo PSA ha annunciato un investimento da 557 milioni di Euro per costruire uno stabilimento produttivo in Marocco.

In Relazione:
Articoli  PEUGEOT
Video  Video PEUGEOT
Video  Foto PEUGEOT

Dimensione Carattere:

L’obiettivo, scegliendo un Paese come quello marocchino, è ridurre i costi di assemblaggio (sempre troppo elevati in Europa occidentale) e crescere nei mercati emergenti. Il Presidente, Carlos Tavares, ha anticipato che la fabbrica sorgerà nelle vicinanze della città costiera di Kenitra. A partire dal 2019 produrrà modelli ultracompatti per le regioni dell’Africa e del Medio Oriente per una capacità iniziale di 90 mila esemplari l’anno, potenzialmente aumentabili a 200 mila.

Si partirà con le eredi delle attuali world car Peugeot 301 e Citroën C-Elysée assemblate nel sito galiziano di Vigo e le new entry usciranno dalla piattaforma low-cost CMP, sviluppata in joint venture con Dongfeng. La forza lavoro sarà di circa 4.500 addetti e il sito si rifornirà di componenti provenienti per il 60% da aziende locali. Anche l’investimento per l’impianto in Marocco rientra nel piano di ristrutturazione Back in the Race varato a suo tempo da Tavares. L’offensiva PSA in Africa/Medio Oriente proseguirà a breve quando Peugeot dovrebbe finalmente rientrare in un mercato dal forte potenziale come l’Iran.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati