Notizie dal Mondo dei Motori
RC Auto: tariffe in calo?

RC Auto: tariffe in calo?

L’ANIA parla di un calo delle tariffe del 4,5%, ma le associazioni dei consumatori contestano i numeri e smentiscono con decisione eventuali riduzioni dei prezzi delle polizze

Dimensione Carattere:

L’assicurazione RC auto è una delle voci di spesa più consistenti per ogni automobilista. Negli ultimi giorni si sono rincorse notizie contrastanti sull’andamento dei costi delle polizze: l’ANIA ha parlato di un calo delle tariffe, mentre le associazioni dei consumatori hanno contestato questa tesi.

Secondo l’ANIA, tra il settembre 2012 e il marzo 2013 i premi pagati dagli automobilisti sarebbero scesi in media del 4,5%; pure l’ISTAT ha confermato una diminuzione dei costi anche se, secondo i suoi calcoli, il calo dei prezzi rilevabile tra i listini delle compagnie sarebbe solamente dell’1% (sullo stesso semestre).

I dati ottimistici sono stati presto smentiti dal Codacons: l’associazione dei consumatori ha ricordato il recente aumento dei premi per le donne che è stato rilevato dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (+13,5%); anche Federconsumatori si è espressa sulla questione, spiegando come il calo dei costi non sia dovuto ad una diminuzione delle tariffe, ma all’uso minore dell’automobile da parte di cittadini stremati dalla crisi economica, cosa che avrebbe portato a sua volta ad una riduzione nel numero dei sinistri.

L’ANIA ha però risposto alle accuse ribadendo la validità dei suoi calcoli ed ha addirittura ipotizzato un ulteriore calo dei premi (3-5%) per i prossimi mesi: concentrandosi sulla lotta alle frodi, sulle campagne di sensibilizzazione contro gli incidenti stradali e sull’introduzione della tabella sul danno biologico − finora mai entrata in vigore − si potrebbero uniformare i costi a livello nazionale e ridurre ulteriormente le spese per gli automobilisti. Che però, al momento, restano le più alte d’Europa.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati