Notizie dal Mondo dei Motori
Renault Clio Sporter, spazio, stile e...che divertimento!

Renault Clio Sporter, spazio, stile e...che divertimento!

Clio Sporter si dimostra una wagon sportiva di gamma alta, pur appartenendo al sotto segmento B SW dove Renault ha ha sempre ricoperto una quota del 16-20% in Europa

Video  Renault Clio Sporter wagon e compatta
Video  Renault Clio Sporter

Dimensione Carattere:

Con lo sviluppo della nuova generazione della Clio familiare, Renault si è posta i molteplici obiettivi di creare il nuovo segmento della Compact Sport Wagon, di renderla la SW compatta più sportiva e più polivalente e di conquistare una clientela solitamente orientata verso segmenti superiori. E dalla prova effettuata a bordo di una fiammante GT 1.2 TCe 120 CV EDC che rappresenta il top della gamma, possiamo già anticiparvi che tutti i target prefissati dai progettisti Renault sono stati ampiamente centrati. Quella che da noi è ribattezzata Clio Sporter (sugli altri mercati si chiama Clio Estate) si dimostra effettivamente una wagon sportiva di gamma alta, pur appartenendo al sotto segmento B SW dove Renault ha sempre ricoperto una quota del 16-20% in Europa.

Compatta e dinamica, ma spaziosa e versatile
La compattezza della vettura la si nota ad una prima occhiata. Clio Sporter, per essere una SW, è lunga soltanto 4,267 metri (20 cm in più della berlina) con caratteristiche stilistiche e accorgimenti aerodinamici da coupé. Ma le dimensioni esterne compatte non inficiano in alcun modo lo spazio a bordo e soprattutto la capacità del bagagliaio (compresa tra 443 e 1.380 litri) e la lunghezza di carico (2,48 metri dal portellone posteriore allo sportello del vano sulla plancia). Generoso è anche lo spazio per i passeggeri posteriori. Le forme dinamiche e quasi da coupé non hanno quindi penalizzato in alcun modo la versatilità di questa vettura che nasce in ogni caso come wagon compatta adatta a giovani famiglie o comunque a chi necessita di una possibilità di carico superiore a quelle della versione “normale”. Oltre alle volumetrie, di cui abbiamo già decantato le lodi, Clio Sporter può contare su una soglia di carico particolarmente bassa (60,4 cm, 15 in meno della berlina) che agevola non poco le operazioni di carico. A questo si aggiunge un’ampia apertura che permette di stivare comodamente anche oggetti di notevole ingombro o biciclette. Il vano bagli possiede un vano separato di 85 litri collocato sotto al pianale che può essere perfetto per stipare attrezzature sportive, magari bagnate o, all’occorrenza, rimuovendo il pianale stesso, incrementare la capienza totale del vano principale. Anche l’abitacolo risulta modulabile in funzione della massima sfruttabilità degli spazi. Oltre a 15 cm di spazio in più per la testa dei passeggeri posteriori rispetto alla berlina, il sedile del passeggero può essere reclinato verso la plancia permettendo così di inserire a bordo oggetti di lunghezza fino a 2,48 metri. Data la stagione impossibile non pensare a tavole da surf, vacanze e spiaggie incontaminate. Una serie innumerevole di vani portaoggetti e cassettini “asservono” anche loro alla missione di massima praticità che, lo ricordiamo, va però di pari passo, con forme sportive ed attraenti e dinamica di guida fuori dal comune.

Sono come tu...mi vuoi: personalizzazioni da compatta premium e cambia anche “voce”
Numerose le possibilità di personalizzazioni. Si può scegliere tra cinque tinte esterne per i profili sulla calandra, il portellone e le protezioni laterali, due per i cerchi diamantati da 16 pollici e quattro per quelli da 17 pollici, mentre all’interno sono disponibili quattro tinte per gli ambienti. Una chicca che non potrà non divertire e rendere meno noiosi i lunghi trasferimenti anche con bambini a bordo. La Clio Sporter è equipaggiata con R-Sound Effect, in grado di modificare il suono del motore percepito all’interno dell’abitacolo scegliendo in un menu ricco e divertente. Volete stupire i vostri compagni di viaggio con una sonorità grintosa e prorompente: potete scegliere nientemeno che la “voce” della Nissan GT-R o il rumore di un motore Renault da corsa o di un V6. Se invece siete più attratti da atmosfere futuribili ed ecologiche ecco la sonorità elettronica in stile astronave. Il tutto è ovviamente perfettamente accordato ai regimi del motore per un effetto davvero realistico, un giochino certo, ma davvero molto divertente ed originale.

Infotainment da segmento superiore con R-Link
Tra le principali novità proposte da Renault sulla Clio Sporter, merita una citazione il tablet multimediale personalizzabile R-Link, un’opzione da 590 Euro con incluso l’abbonamento per un anno, che dà accesso con la massima facilità ad una vasta gamma di servizi utili tra cui la iCoyote App. In pratica un co-pilota intelligente e discreto che aiuta ad evitare tutte le problematiche relative alla viabilità come code, zone a traffico limitato, Tutor, telecamere al semaforo ed autovelox fissi e mobili, che possono rovinarti il viaggio. Coyote è in grado di aggiornare in tempo reale sulle condizioni di traffico della strada percorsa grazie alla community di altri utenti Coyote che condividono le informazioni fornendo così uno strumento efficacissimo per evitare interruzioni ed incidenti a chi sopraggiunge. Le informazioni compaiono direttamente sullo schermo del tablet ed includono il limite di velocità del tratto percorso, il tipo di velox eventualmente presente e la distanza da esso. In caso di postazione mobile, inoltre, la funzione community diventa ancora una volta determinante fornendoti l’orario dell’ultima segnalazione della sua presenza. In pratica lo strumento da una lato può contare su di un database degli autovelox fissi che si aggiorna quotidianamente in automatico, dall’altro in modo predittivo implementa le segnalazioni degli altri utenti, un bello e pratico strumento per tutelarsi da spiacevoli sorprese.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati