Notizie dal Mondo dei Motori
Renault DeZir Concept

Renault DeZir Concept

Renault DeZir si presenterà al Salone di Parigi 2010 più elettrica che mai. Telaio tubolare, scocca in kevlar e peso piuma per raggiungere prestazioni notevoli nonostante una potenza di 150 Cv. Design di effetto ispirato alla natura e autonomia di 160 km.

Video  Renault DeZir Concept Film - 2010
In Relazione:
Articoli  RENAULT
Video  Video RENAULT
Video  Foto RENAULT

Dimensione Carattere:

Renault, marchio da sempre proteso verso l’innovazione e l’avanguardia automobilistica, attenderà il prossimo Salone dell’Auto di Parigi per presentare ufficialmente al pubblico la Renault DeZir Concept, esercizio stilistico che preannuncia in modo clamoroso le future tendenze di design e tecnica delle vetture francesi.

Basata su carrozzeria coupè con configurazione due posti secchi, lunga 422 cm e larga 196, con un’altezza di soli 116 cm la nuova DeZir senbra una superpotente fuoriserie da far girare la testa, ma, benché le linee non creino alcun dubbio in materia, il propulsore scelto è completamente elettrico, quindi ad emissioni zero.

La potenza totale è di 110 kW (150 Cv) con una coppia di 226 Nm, disponibile da subito come in tutti i motori elettrici di ultima generazione. L’autonomia, garantita da un pacco batterie agli ioni di litio da 24 kW, consente di percorrere 160 km circa. Grazie all’aerodinamica raffinata, le prestazioni si aggirano sui 5 secondi sullo 0-100 km/h e solo 2 secondi per raggiungere da ferma i 50 km/h.

La nuova Renault DeZir ha un design esterno ispirato alle forme della natura, con linee disegnate dal vento e livrea bicolore molto suggestiva, dominata dal rosso acceso; gli interni richiamano i toni cromatici delle sovrastrutture esterne favorendo il bianco che diventa il colore dominante. Pelle pregiata, lacca colorata ed alluminio sono i materiali che impreziosiscono l’ambiente dell’abitacolo.

LIMPIDA POTENZA ELETTRICA
DeZir: già il nome di questo Concept Renault evoca qualcosa di esotico, di diverso e le linee non fanno che confermare questa sensazione. Z ricorda Z.E., il nuovo concetto a zero emissioni che Renault sta trasferendo man mano su tutta la nuova gamma e quella futura.

In base infatti a questo principio la Renault DeZir ha una propulsione totalmente elettrica, con generatore ad alta tensione montato in posizione centrale posteriore, per un ottimale distribuzione dei pesi. La potenza erogata dal propulsore non è altissima, "solo" 110 kW (150 Cv), ma la coppia di 226 Nm è disponibile da subito, garantendo un’ottima elasticità e progressione.

Le prestazioni, agevolate dal peso contenuto e dal coefficiente aerodinamico di soli 0,25 punti (il fondo è carenato), sono notevoli, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5 secondi e solo 2 secondi impiegati per raggiungere da fermo quota 50 km/h.

La "linfa" vitale per spingere la Renault DeZir lungo i 160 km di autonomia, è immagazzinata all’interno del pacco batterie agli ioni di litio ad alta capacità, posizionata dietro la panchetta posteriore. Tale batteria di ultima generazione può essere ricaricata in 8 ore con presa standard, in modalità rapida con presa trifase da 400V in 20 minuti (80% della capacità totale), oppure per ridurre al minimo i tempi può essere sostituita con una carica grazie alla tecnologia Quick Drop.

TELAIO INNOVATIVO E SOLUZIONI RACING

La Concept DeZir ha brillanti doti dinamiche con consumi contenuti e quindi buone autonomie medie. Per rendere ciò possibile, i tecnici Renault hanno cercato di limitare al massimo il peso della vettura, costruendola su di un telaio tubolare in acciaio e dotandola di una scocca in leggero e tecnologico kevlar. Il sottoscocca è stato completamente carenato e l’aerodinamica molto curata, raggiungendo un coefficiente di penetrazione di soli 0,25 punti.

La soluzione adottata per le sospensioni arriva direttamente dalla Megane Trophy da corsa, con doppi triangoli sovrapposti, il massimo dal punto di vista di controllo e resa dinamica.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati