Notizie dal Mondo dei Motori
Saab 9-7 X BiFuel

Saab 9-7 X BiFuel

Debutta al Motor Show di Bologna la Saab 9-7X Bi-Fuel, che entra da Gennaio 2007 a listino nelle motorizzazioni 4.2 e 5.3 litri a doppia alimentazione GPL e benzina, al prezzo di 49.850 Euro. Il risparmio su 300 Km di percorrenza è di circa il 50%.

Video  Saab 9-7 X BiFuel

Dimensione Carattere:

Passo importante per il SUV di casa Saab, che a partire dal 01 gennaio del 2007 allarga la propria offerta a listino proponendo la doppia alimentazione a GPL e benzina sulle due motorizzazioni mantenendo invariati i prezzi.

Per presentarsi nella sua nuova veste Saab 9-7X, dopo il debutto avvenuto l’anno scorso, sceglie ancora il Motor Show di Bologna dove, con la versione 5.3, sarà una delle protagoniste dello stand Saab.

Saab 9-7X si pone quindi con le motorizzazioni Euro 4 del 4.2 - L6 e del 5.3 - V8, l’impianto GPL e prezzi, rispettivamente di 49.850,00 euro e 57.000,00 euro, attenta sia agli aspetti ambientali, che ai problemi di circolazione degli utenti quanto agli investimenti dei potenziali clienti.

Gli impianti a GPL, che equipaggiano le Saab 9-7X, sono costruiti dalla LandiRenzo di Cavriago (RE), e si caratterizzano per il sofisticato impianto sequenziale fasato multipoint a iniezione gassosa che utilizza la benzina solo in fase di avvio, per passare poi automaticamente all’alimentazione a gas offrendo al guidatore la sensazione di un funzionamento indistinguibile da quello a benzina.

Il serbatoio di tipo toroidale da 63 LT, 50,4 -pari all’80%- sono quelli utilizzabili, è installato sotto il portabagagli nel vano della ruota di scorta, sostituita da un kit di riparazione pneumatici.

Il pulsante di commutazione, che comprende l’indicatore del livello di carburante, è installato sulla destra dello sterzo. L’indicatore prevede n. 3 led di colore verde che progressivamente si spengono conseguentemente al consumo di carburante. Un volta che il GPL si esaurisce si accende un led rosso e si sente un "beep" che avverte il conducente di passare all’alimentazione a benzina tramite la pressione del pulsante di commutazione.

Saab 9-7X Bi-Fuel è un’importante novità di ampliamento di gamma e offre oggi al pubblico l’interpretazione della casa svedese di un SUV particolarmente orientato alle esigenze del guidatore, afferma Hermes Cavarzan - Presidente di Cavauto North American Vehicle Saab 9-7X Bi-Fuel, che assicura una percorribilità di circa 300 km con un risparmio su questa distanza di circa il 50% rispetto alla versione benzina, è dotata di un impianto conforme alla norma 67R-01 del novembre 2002 e mantiene invariate le condizioni di garanzia a 2 anni e kilometraggio illimitato.

La Saab 9-7X 5.3 - V8 che sarà protagonista al Salone bolognese avrà tutte le dotazioni di serie disponibili quali il controllo elettronico della stabilità e della tenuta di strada, ABS, sistema di rilevamento per protezione anti-ribaltamento, airbag frontali a doppio stadio, airbag a tendina, trazione integrale, comandi audio al volante, ruote in lega di alluminio da 18 pollici, sedili rivestiti in pelle, impianto stereo Bose da 275 Watt con 6 altoparlanti, caricatore frontale 6 CD e comandi controllo audio posteriori, tecnologia Displacement on Demand, fari allo xenon, lava-fari, pedaliera regolabile e sedili anteriori riscaldabili.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati