Notizie dal Mondo dei Motori
Saab presenta il Concetto Blocca-Alcol

Saab presenta il Concetto Blocca-Alcol

Saab presenta il porta chiavi con Alchol Test, in grado di non far partire l´auto. Questo accessorio, attualmente in fase di collaudo e sviluppo, potrebbe essere presto disponibile presso i concessionari Saab.

In Relazione:
Articoli  SAAB
Video  Video SAAB
Video  Foto SAAB

Dimensione Carattere:

Il 25% dei decessi negli incidenti automobilistici che si sono verificati lo scorso anno sulle strade europee , sono da attribuirsi alla guida in stato di ebbrezza. Per contribuire a risolvere questo problema Saab sta attualmente sviluppando un esclusivo meccanismo etilometrico in miniatura che aiuterà tutti i guidatori a osservare le leggi in materia.

Il concetto Saab "Alcokey" prevede una piccola fessura sul telecomando dell’auto, in cui il guidatore può soffiare un campione del proprio alito e nel momento in cui il meccanismo rileva una percentuale etilica superiore ai livelli di legge, tramite un transponder, comunica alla centralina elettronica di bloccare il motore.

Questo accessorio, attualmente in fase di collaudo e sviluppo, potrebbe essere presto disponibile presso i concessionari Saab.

La relativa affidabilità e precisione saranno verificate tramite dei test su un prototipo previsto per la Saab 9-5. Il sistema vuole essere un mezzo idoneo e a basso costo per misurare il livello etilico del guidatore senza dover montare nell’auto apparecchiature fisse più costose. In commercio l’Alcokey avrà un prezzo di circa 250 Euro, un decimo rispetto al costo di un sistema fisso installato nella vettura. Saab intende presentarlo in occasione di un seminario sulla sicurezza a Tylösand, in Svezia, nel mese di agosto.

Il concetto "Alcokey" è un elegante adattamento della tecnologia antifurto esistente. Quando il guidatore spinge il tasto "apri portiere" sul telecomando, si accende anche il sensore etilico; a quel punto il guidatore soffia in una piccola fessura situata all’estremità del telecomando e il campione di alito passa attraverso un tubicino interno che contiene un semiconduttore grande come la testa di uno spillo.

Dopo l’analisi del campione, sul telecomando si accende una luce verde o rossa. Se è quella verde ad accendersi, la chiave trasmette un segnale di ok alla centralina elettronica di comando, una funzione supplementare rispetto al segnale trasmesso usualmente dalla chiave per disattivare il bloccamotore, se invece si accende la luce rossa, il segnale di ok non parte e il motore rimane bloccato. Il software che dà le istruzioni al bloccamotore può essere modificato al momento dell’immatricolazione dell’auto in base ai limiti etilici in essere.

L’attuale prototipo "Alcokey" è un’unità separata, lunga circa 10 cm e larga 4, che si abbina alla caratteristica chiave + telecomando di Saab. Nella fase di produzione, grazie a una ulteriore miniaturizzazione, il tutto potrà essere contenuto in un’unica unità tascabile.

A spingere Saab a sviluppare il concetto "Alcokey" sono stati i crescenti allarmi sulla guida in stato di ebbrezza lanciati in Svezia e in molti altri paesi. Le aziende che possiedono un grande parco macchine, con dipendenti che viaggiano molto per lavoro, spingono per dimostrare la propria responsabilità sociale offrendo di serie un meccanismo etilometrico che in alcuni paesi potrebbe addirittura diventare obbligatorio.

Peter Augustsson, Presidente e CEO di Saab Automobile, ha preso particolarmente a cuore il progetto "Alcokey": «L’aumento del consumo di alcol in molti paesi spesso implica un incremento della guida in stato di ebbrezza. In quanto produttore di automobili, Saab vuole fare tutto il possibile per aiutare a prevenire tali comportamenti. Siamo un marchio innovativo, continua Peter Augustsson, e in questa tradizione il concetto Alcokey è una soluzione molto pratica ed efficiente che sarà di aiuto per tutti coloro che vogliono essere sicuri di mettersi al volante solo quando sono in grado di guidare».




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati