Notizie dal Mondo dei Motori
Seat Alhambra: motori più efficienti e tanta tecnologia

Seat Alhambra: motori più efficienti e tanta tecnologia

Il rinnovamento arriva dopo un 2014 in cui la monovolume ha fatto segnare il record assoluto di vendite, e dimostra come Seat voglia mantenerla al vertice del segmento.

Video  Seat Alhambra 4X4 - Test Drive

Dimensione Carattere:

Motori tutti Euro 6 con consumi ridotti fino al 15%, sistemi di assistenza alla guida al servizio di comfort e sicurezza, infotainment per il massimo della connettività a bordo ed esclusiva Seat Connect App realizzata in collaborazione con Samsung e che consente al guidatore di interagire con l’esterno e rimanere connesso con i vari social network senza distogliere l’attenzione dalla guida. Sono questi i punti su cui hanno lavorato i tecnici di Seat per realizzare la nuova generazione della monovolume Alhambra. Questo rinnovamento arriva dopo un 2014 in cui la monovolume ha fatto segnare il suo record assoluto in termini di vendite e dimostra come Seat voglia mantenerla al vertice del segmento.

Esternamente i designer hanno lavorato in punta di matita andando a modificare la calandra anteriore con il logo inserito al centro ed i proiettori posteriori a Led che ripropongono le stesse linee luminose del resto della gamma. Nuovi cerchi e colorazioni inedite completano il remake di questa monovolume. All’interno nuovi abbinamenti cromatici, un volante ripreso dalla Leon a sottolineare le caratteristiche dinamiche da automobile ed un riposizionamento di alcuni comandi di controllo.

Se fuori Seat Alhambra si appena rifatta il trucco, sotto il cofano troviamo le novità più sostanziose. L’offerta motoristica è infatti composta da propulsori TDI ad iniezione diretta con potenze comprese tra i 115 ed i 184 CV. Queste nuove unità assicurano un contenimento di consumi ed emissioni che arriva fino al 15%. Due numeri su tutti: i 2.0 TDI da 115 e da 150 CV consumano appena 5 litri ogni 100 chilometri ed emettono solo 131 g/km di CO2. Sul fronte delle tecnologie al servizio di comfort e sicurezza, troviamo per la prima volta il sistema DCC che monitora costantemente le condizioni della strada, del carico e lo stile di guida, intervenendo in pochi millesimi di secondo sull’assetto. Tra le dotazioni di serie della nuova Alhambra anche il sistema di frenata anticollisione multipla che arriva a sostituirsi all’azione del guidatore, quando questi non intervenga per tempo. Monitoraggio angolo cieco e Park Assist sono altri importanti aiuti alla guida. Non manca il sistema Full Beam Assist che agisce in autonomia sul fascio luminoso dei proiettori adeguandolo alle condizioni di visibilità ed al sopraggiungere di altri veicoli in senso contrario. Riconoscimento della segnaletica, sensore di stanchezza del guidatore e avviamento keyless completano il quadro. Alhambra arriverà a settembre in due allestimenti (Style e Advance) con prezzi a partire da 34.300 Euro.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati