Notizie dal Mondo dei Motori
Seat Altea FR

Seat Altea FR

Emocion ad alte prestazioni per la nuova Seat Altea FR. Equipaggiata con un potente 2.0 TDI da 170 Cv è in grado di raggiungere i 208 Km/h, 8.6 secondi da 0 a 100. Iniettori piezo elettrici e filtro antiparticolato Euro 4. In vendita a febbraio 2006.

Video  Seat Altea 2.0 TDI CR 140 Cv
In Relazione:
Articoli  Altea
  Monovolume
Video  Video SEAT
Video  Foto SEAT

Dimensione Carattere:

Il Motor Show di Bologna 2005 segna il debutto in Italia della tanto attesa: nuova SEAT Altea FR.

Derivata direttamente da Altea FR Concept presentata al Salone di Francoforte lo scorso settembre, è la versione più dinamica e prestazionale della gamma Altea, contraddistinta dal sigillo sportivo - FR (Formula Racing) - della Marca spagnola.

Una sigla che ha già "firmato" con successo altri modelli come Ibiza e Leon prima generazione, ed esprime la personalità molto dinamica della SEAT.

La Altea, svelata nel marzo del 2004, è quindi già pronta nella sua interpretazione più sportiva, ottenuta con una mirata serie di modifiche per quanto riguarda design, meccanica e sospensioni. La Altea FR sarà in vendita in Italia a partire da febbraio 2006.

DESIGN SPORTIVO

Il design della Altea FR riprende le principali caratteristiche del prototipo. Il frontale evidenzia un paraurti ridisegnato con un’ampia presa d’aria molto sviluppata sia in altezza, sia in larghezza e protetta da una griglia con trama a nido d’ape.

Sulle fiancate si nota la sigla TDI con tutte le lettere verniciate in rosso che annunciano la presenza sotto il cofano del potente Turbodiesel 2.0 170 Cv. I gusci dei retrovisori sono finiti in tinta argento con effetto satinato, un segno distintivo dell’appartenenza alla famiglia FR. La fiancata è arricchita dalla presenza di specifici cerchi 7J x 17" a cinque razze che accolgono pneumatici 225/45 R 17.

La zona posteriore evidenzia il paraurti ridisegnato con la porzione centrale verniciata in nero che risulta essere l’elemento più caratterizzante. Sulla sinistra, si fa notare il terminale di scarico cromato a doppia uscita che dà il giusto tocco di aggressività al posteriore.

L’abitacolo è contraddistinto dalla personalità sportiva tipica delle versioni FR e la plancia propone l’efficace accostamento cromatico nero/grigio metallizzato.

Il posto di guida ripropone le ottime doti in fatto di ergonomia e comfort già apprezzate sulle altre Altea. In questo caso si fanno notare il volante a tre razze personalizzato con il logo FR inserito in una placca metallica e il pomello della leva cambio sempre "firmato" FR.

Nuova anche la strumentazione a sfondo bianco con contagiri centrale. I sedili di foggia marcatamente sportiva offrono un ottimo sostegno laterale risultando al tempo stesso confortevoli.

MOTORE TDI AD ALTE PRESTAZIONI

Il cuore pulsante della Altea FR è senz’altro il suo motore. Basato sul 2 litri TDi 140 CV, questo nuovo quattro cilindri eroga 170 Cv (125 kW) a 4.200 giri e una coppia massima di 350 Nm tra 1.800 e 2.500 giri.

Il significativo innalzamento della potenza, è stato ottenuto ottimizzando la geometria del turbocompressore, incrementando la portata del sistema di iniezione e introducendo un sistema shut-off per la chiusura dei condotti d’aspirazione.

Abbinato a un cambio manuale a sei marce con rapportatura sviluppata in modo specifico per questo modello, ma non si esclude prossimamente un abbinamento con il cambio a doppia frizione DSG, già visto precedentemente su Altea 2.0 TDI DSG.

Questa motorizzazione rispetta la normativa EU4 del controllo delle emissioni e permette alla Altea di raggiungere i 208 km/h di velocità massima ed accelerare da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi. Il consumo di carburante nel ciclo extraurbano è di soli 6,1 litri per 100 km percorsi.

La modifica di maggiore peso è comunque da identificare nell’adozione della tecnologia di iniezione ad alta pressione PPD iniettore-pompa con iniettori piezoelettrici. Il loro impiego permette di perfezionare la gestione dei tempi e delle quantità d’iniezione ottenendo ottimi risultati a livello acustico con emissioni molto pulite.

La Altea FR è la prima SEAT ad essere equipaggiata con DPF (filtro antiparticolato privo di manutenzione e additivi), nonostante rientri nei limiti Euro 4 anche senza questo dispositivo.

TELAIO SVILUPPATO SU MISURA

L’Agile Chassis della SEAT Altea è stato sottoposto a uno specifico sviluppo per potere gestire al meglio i 170 CV del propulsore. Lo schema delle sospensioni è invariato - McPherson con triangolo inferiore all’avantreno e retrotreno multilink a quattro bracci - mentre le molle sono state irrigidite e le barre antirollio hanno sulla FR una sezione maggiore. Questi interventi hanno reso più sportivo l’assetto della vettura che ora risulta anche abbassata di 7 millimetri.
Anche l’impianto frenante è stato adeguato alle prestazioni più elevate. Sono state installate pinze maggiorate e i dischi sono autoventilanti da 312 mm gli anteriori e "pieni" da 286 mm i posteriori.

Sulla Altea FR sono offerti di serie l’ABS di ultima generazione con ripartitore elettronico della forza frenante e, restando in tema di sistemi elettronici, anche l’ESP che comprende l’EBA (sistema di assistenza nelle frenate d’emergenza) e il controllo della trazione TCS.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati