Notizie dal Mondo dei Motori
Serie 2 Active Tourer: la svolta anteriore BMW

Serie 2 Active Tourer: la svolta anteriore BMW

Primo monovolume della sua storia e la clamorosa svolta verso la trazione anteriore. La nuova Serie 2 Active Tourer segna un’autentica rivoluzione in casa BMW

Video  BMW Active Tourer Outdoor senza veli

Dimensione Carattere:

Primo monovolume della sua storia e la clamorosa svolta verso la trazione anteriore. La nuova Serie 2 Active Tourer segna un’autentica rivoluzione in casa BMW portando al debutto due concetti totalmente nuovi per la Casa di Monaco. La ammireremo in anteprima mondiale al Salone di Ginevra dove BMW esporrà anche le novità Serie 4 Gran Coupé, X3, Serie 2 Coupé, M3 berlina e M4 Coupé e le immancabili ecologiche i3 e i8. La Active Tourer, identificata con la denominazione Serie 2 come avvenuto per il Coupé e per l’imminente Cabrio, si differenzia dalle versioni standard della Serie 1 allineandosi più a modelli pensati per il tempo libero e anche per l’avventura. Pur rivoluzionaria, la Serie 2 Active Tourer conserva alcune tradizionali forme stilistiche che hanno fatto la storia delle BMW, dal doppio rene ai gruppi ottici anteriori a quattro elementi fino alle luci posteriori ad L. Il suo fiore all’occhiello dovrà essere la versatilità e le premesse sono ottime. La cinque porte compatta (lunghezza di 4,342 metri) garantisce infatti un bagagliaio con capienza compresa tra 468 e 1.510 litri e il sedile posteriore è anche scorrevole ed è frazionabile nel rapporto 40:20:40. Al lancio sarà disponibile nelle varianti 218i (3 cilindri benzina 1.5 da 136 CV), 225i (4 cilindri turbo benzina 2.0 da 231 CV) e 218d (2.0 diesel da 150 CV) abbinate al cambio manuale a 6 marce e a richiesta all’automatico a 8.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati