Notizie dal Mondo dei Motori
Skoda Mission L

Skoda Mission L

È uno studio per una berlina, un prototipo che avrà sviluppi interessanti: la Skoda MissionL Concept vista al Salone di Francoforte 2011. Sarà il sesto modello in gamma del marchio ceco del Gruppo tedesco Volkswagen. Un po’ per tutti i mercati del mondo.

In Relazione:
Articoli  SKODA
Video  Video SKODA
Video  Foto SKODA

Dimensione Carattere:

Skoda, il pulcino sbeffeggiato che si fece tigre: è la parabola del marchio ceco del Gruppo Volkswagen. Il colosso teutonico ha avuto l’intelligenza di lanciare in orbita un marchio che non era il massimo sotto il profilo dell’immagine: il tutto grazie a un rapporto qualità-prezzo elevatissimo. Non farà eccezione la Skoda Mission L Concept, che abbiamo visto al Salone di Francoforte 2011. Una berlina che sarà il sesto modello in gamma del marchio ceco del Gruppo tedesco Volkswagen. Sia per l’Europa sia per i mercati emergenti come Cina, India, Russia. Obiettivo, raddoppiare le vendite sul pianeta entro il 2018, toccando le 1,5 milioni di unità l’anno. E contribuire così all’ascesa di VW verso la leadership globale.

La concept car Skoda MissionL presenta gli elementi chiave dei modelli futuri è un prototipo molto vicino alla produzione di serie. La nuova compatta a cinque porte sarà proposta con varianti specifiche a seconda del mercato: una nuova liftback per ognuna delle aree aggredite.

Ci ha detto Winfried Vahland, presidente di Skoda: "Anticipando l’immagine del nuovo modello, la MissionL mostra esattamente in quale direzione andrà il nostro marchio". E sentite qui: "L’anteprima mondiale a Francoforte dà un chiaro segnale: la Skoda sta avanzando a tutta forza. Presenteremo una nuova vettura ogni sei mesi nell’immediato futuro". Ossia: a partire dalla metà del 2013, la Yeti verrà assemblata in loco e sarà lanciata nel mercato cinese.

In collaborazione con Shanghai Volkswagen, arriverà la nuova compatta per il Paese asiatico, portando a cinque il numero di modelli prodotti in Cina. Non solo: il marchio della freccia alata amplierà la produzione anche in Russia, grazie alla partnership del Gruppo Volkswagen con il costruttore GAZ Group. L’assemblaggio della Yeti nell’impianto GAZ di Nizhny Novgorod inizierà nell’ultimo trimestre del 2012. A chiudere, in India, la Casa ceca darà il via alla produzione della nuova berlina compatta entro la fine di quest’anno.

Comunque, Skoda rimane concentrata sull’Europa e, più nel dettaglio, la Repubblica Ceca. Oltre a Fabia e Octavia, nello stabilimento di Mladá Boleslav verrà assemblato un terzo modello. A partire dalla seconda metà del 2012, il cambio automatico a doppia frizione sarà prodotto nell’impianto di Vrchlabí.

Newstreet.it inserisce la hatchback a cinque porte Skoda MissionL Concept, con i suoi 4.5 metri di lunghezza, nel segmento tra Fabia e Octavia. Occhio: trattasi di un’auto che un cliente può tenere una decina d’anni, non è certo una macchina modaiola che compri e dai via dopo un triennio. Una politica vincente in casa Skoda.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati