Notizie dal Mondo dei Motori
Skoda Superb 2008 - Prova su Strada

Skoda Superb 2008 - Prova su Strada

La berlina ammiraglia di lusso è la nuova Skoda Superb. Simply Clever alla massima potenza, con motori benzina TSI da 125 e 160 Cv seguiti dal 3.6 FSI da 260 Cv, turbodiesel 1.9 TDI 170 Cv o PD da 105. Da 3 a 2 volumi con un click grazie al TwinDoor.

Video  Skoda Superb - Film
Video  Skoda Superb

Dimensione Carattere:

Accompagnata da elevate aspettative ed esaltando il potenziale ed il successo ereditato dal modello precedente, oltre alla lunga tradizione del nome, debutta l’ammiraglia Skoda, la Nuova Superb, che sarà lanciata sul mercato a Settembre 2008, e sarà visibile in anteprima durante la 91° edizione del Giro d’Italia in cui Skoda partecipa con più di 200 vetture. Entro la fine del 2008 sarà inoltre introdotta anche la versione con trazione integrale 4x4.

Caratterizzata da proporzioni perfette, coerente del nuovo linguaggio stilistico del Marchio, la nuova Skoda Superb, rispecchia un design formale ma fortemente esaltato, come nel frontale, dalla tridimensionalità della calandra, e lateralmente da linee profonde ed al contempo morbile, in grado di esprimere un’espressività solida e compatta.

Con soli 3 cm in più rispetto al modello precedente, la nuova Superb offre una spaziosità notevolmente maggiore ricavata dalla posizione trasversale del motore, superando ampiamente le aspettative e posizionandosi ai vertici del segmento. Per i sedili posteriori si può parlare di una vera e propria limousine, lo spazio per le gambe è infatti di ben 19 mm, consentendo così un comfort di viaggio incomparabile. Nel complesso nuova Skoda Superb misura 4.838 mm di lunghezza, 1.817 mm di larghezza e 1.462 mm di altezza.

La nuova Skoda Superb è dotata di un bagagliaio inedito, caratterizzato da un portellone che ne consente di sfruttare a pieno ogni sua caratteristica. "Ci sta ma non ci passa" è una frase che si potrebbe quindi lasciare alle normali berline a tre volumi, poiché grazie al sistema TwinDoor, l’unico sistema di apertura variabile del bagagliaio, si può scegliere di sfruttare l’apertura della classica berlina, per riporre piccole oggetti, oppure è possibile sollevare l’intero portellone, compreso il lunotto posteriore, agevolando (come in una 2 volumi) le operazioni di carico più ingombranti.

Il sistema TwinDoor si attiva con un pulsante alla destra dell’apertura, consentendo lo blocco o lo sblocco elettromeccanico del lunotto. L’apertura del bagagliaio viene così raddoppiata. La capienza totale passa da 565 litri con il sedile posteriore in posizione verticale a 1.670 litri con il sedile ribaltato, un valore difficilmente uguagliato persino da modelli station wagon, di cui tra l’altro Skoda annuncia la possibilità, nel 2009, circa il debutto della Superb Wagon.

L’ampia gamma delle motorizzazioni della nuova Superb non tradisce le aspettative. Sono a disposizione 3 motori benzina e 3 turbodiesel, a iniezione diretta e dai consumi ridotti. Il rapporto peso potenza non è da meno, l’ammiraglia Skoda ha infatti un peso che parte da appena 1.425 Kg favorendo una massima efficienza in tutte le configurazioni.

Il 1.9 TDI PD è il Diesel che rappresenta l’accesso "economico" ma tuttavia potente al modello Superb, eroga una potenza di 105 Cv ed il consumo combinato è di soli di 5,7 litri ogni 100 km, mentre la velocità massima è di 190 km/h. Ancora più performante è il 2.0 TDI PD da 140 Cv in grado di raggiungere i 207 km/h.

Il più aggressivo tra i diesel, da noi provato su strada è il 2.0 TDI con 170 Cv di potenza, in grado di assicurare un consumo nel ciclo combinato di soli 6,0 litri per 100 km, e raggiungere la velocità massima è di 222 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km/h è 8,8 secondi.

La motorizzazioni più potenti sono dotate di cambio manuale e a richiesta è disponibile anche il cambio automatico DSG a 6 rapporti, mentre il filtro antiparticolato DPF è di serie su tutte le versioni.

Per quanto riguarda i motori a benzina è l’iniezione diretta a fare da padrona. Lo straordinario risultato ottenuto con il 4 cilindri 1.4 TSI, che prosegue la filosofia del "down sizing", nonostante la ridotta cilindrata eroga 125 Cv, riuscendo a spingere la vettura da 0 a 100 km/h in 10,5 secondi e fino alla velocità di 201 km/h. Il consumo medio di carburante si riduce, a 6,6 litri ogni 100 km.

Tra i più performanti a benzina troviamo primo fra tutti il 1.8 TSI da 160 Cv, con una coppia massima di 250 Nm, in grado di raggiungere la velocità massima di 220 km/h ed accelerare da 0 a 100 km/h è di 8,6 secondi e che si propone in alternativa al cambio manuale con il nuovo DSG a 7 rapporti.

La motorizzazione top di gamma della nuova Superb, è rappresentata dal nuovo 3.6 FSI V6 da ben 260 Cv (191 kW), un’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 6,5 secondi, e la velocità massima limitata a 250 km/h. Il motore è disponibile esclusivamente con il cambio automatizzato DSG a 7 rapporti e trazione integrale permanente, affinché l’elevata forza propulsiva si traduca in modo affidabile.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati