Notizie dal Mondo dei Motori
Suzuki aprirà nuovo stabilimento indiano nel 2017

Suzuki aprirà nuovo stabilimento indiano nel 2017

Per una volta Suzuki si sfila dalla consolidata joint venture con la locale Maruti e annuncia la costituzione di una nuova società da lei interamente controllata

In Relazione:
Articoli  SUZUKI
Video  Video SUZUKI
Video  Foto SUZUKI

Dimensione Carattere:

Per una volta Suzuki si sfila dalla consolidata joint venture con la locale Maruti e annuncia la costituzione di una nuova società da lei interamente controllata e ribattezzata Suzuki Motor Gujarat Private. La società si occuperà della gestione del nuovo stabilimento indiano nella regione del Gujarat, la cui inaugurazione è stata rinviata di un anno (al 2017) a causa del recente rallentamento vendite dell’emergente mercato asiatico. Il progetto iniziale prevedeva che la responsabilità della nuova operazione fosse affidata a Maruti Suzuki India, ma è stata proprio la necessità di trovare soluzioni alternative al calo della domanda interna a convincere Suzuki a ridurre l’onere dei costi a capo della joint venture e fare in sostanza da sola. Per la costruzione della fabbrica, la nuova società controllata da Suzuki investirà circa 50 miliardi di yen, meno di quanto previsto originariamente. Il sito avrà una capacità produttiva di 100 mila esemplari l’anno, destinata ad aumentare progressivamente con il passare degli anni.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati