Notizie dal Mondo dei Motori
Suzuki Kizashi Concept

Suzuki Kizashi Concept

Due prototipi proposti dalla Casa giapponese al Salone di New York, sulla base della sua berlina media: la Suzuki Kizashi EcoCharge Concept e la Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo. La prima è un’ibrida, l’altra è più pepata, anche nella carrozzeria.

In Relazione:
Articoli  SUZUKI
Video  Video SUZUKI
Video  Foto SUZUKI

Dimensione Carattere:

Doppietta Suzuki al Salone di New York (20 aprile-1 maggio 2011), che si scatena con i prototipi Kizashi EcoCharge Concept e Kizashi Concept Apex Turbo, derivanti dalla berlina media a tre volumi della Casa nipponica (rivolta agli Stati Uniti e per qualche mercato del Vecchio Continente, ma non per l’Italia). La prima è un’ibrida. Prefigura una macchina che potrebbe davvero far paura alla Toyota Prius, ibrida più nota al mondo. L’accoppiata vincente è data anzitutto da un 4 cilindri a benzina 2.0 da 144 CV, cui si aggiunge un generatore elettrico da 15 kW raffreddato a liquido: pacco batterie agli ioni di litio da 115 V. È quindi definibile come una concept quasi di serie.

Come ormai per tutte le ibride, non c’è solo il doppio propulsore a rendere verde la Kizashi EcoCharge Concept. In più, abbiamo la frenata rigenerativa: tutto il calore va a ricaricare le batterie. Inoltre, ecco il modulo stop&start, per spegnere il motore al semaforo e farlo ripartire al comando del guidatore. Immancabili gli pneumatici a bassa resistenza di rotolamento: poco attrito equivale a minori consumi ed emissioni.

Senza scendere nei dettagli, Suzuki indica in un generico +25% il miglioramento delle percorrenze autostradali. Lì proprio dove le ibride non danno il massimo, giacché entra in gioco più il motore termico rispetto a quello elettrico.

Meno importanti, ma comunque presenti, alcuni tratti estetici particolari, come le luci Led di colore blu nei proiettori anteriori e al fianco dei fendinebbia, oltre che nella coda (nei pressi del portatarga). Tetto nero, scarichi ovali con cromatura in tinta coi proiettori, luci di stop brunite, cerchi in lega a doppi raggi di 16 pollici.

La seconda concept, la Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo, è più pepata e sfiziosa. Tantissimo tuning estetico e meccanico. Partiamo dalla livrea "rubata" alle motociclette, il tutto ispirato alle grafiche utilizzate sulle Suzuki GSX-R 1000 da gara (categoria superbike). Il 4 cilindri 2.4 con turbocompressore Garrett: ed ecco 275 CV che toccano i 300 CV in overboost, per divertirti in pista, grazie anche a un intercooler aria/liquido. Pneumatici 245/35, su cerchi di 19 pollici. Da segnalare anche la nanotecnologia per migliorare la tenuta di strada su asfalto bagnato. Interni un po’ sportivi e un po’ futuristici, con un blu laser degli inserti in Alcantara per sedili e volante.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati