Notizie dal Mondo dei Motori
Tanti modelli per l’offensiva cinese “verde” del Gruppo VW

Tanti modelli per l’offensiva cinese “verde” del Gruppo VW

Si parte entro la fine dell'anno con la Volkswagen up! elettrica e la e-Golf.

Dimensione Carattere:

Entriamo nel dettaglio del programma del Gruppo Volkswagen che prevede un’autentica offensiva di modelli ad alimentazione alternativa in Cina entro il 2018, come anticipato dal Presidente Martin Winterkorn al Salone di Pechino.

Il progetto dell’elettro-mobilità del colosso tedesco prevede il lancio locale di numerosi modelli. Si partirà già entro la fine dell’anno con la commercializzazione delle Volkswagen up! elettrica ed e-Golf che affiancheranno la Porsche Panamera S E-Hybrid già presente nei concessionari cinesi. Il prossimo anno, il Gruppo introdurrà nel Paese della Grande Muraglia le ibride plug-in Audi A3 e-tron e VW Golf GTE e dal 2016 sarà la volta di altre due ibride plug-in sviluppate appositamente per il principale mercato al mondo, una Audi A6 e una “limousine” di taglia media targata Volkswagen. Questi ultimi due modelli saranno certamente prodotti in loco attraverso le consolidate joint venture con First Auto Works e Shanghai Automotive. Senza dimenticare che anche la Cina dovrebbe accogliere, quando sarà realizzata di serie, la prima ibrida firmata Bentley, la cui Concept è stata appena esposta alla rassegna di Pechino. Il piano sarà possibile grazie alla piattaforma modulare MQB del Gruppo VW dalla quale usciranno auto compatte, grandi berline, elettriche ed ibride plug-in. Già ora, sono 17 le auto del Gruppo a soddisfare le norme cinesi sulle emissioni.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati