Notizie dal Mondo dei Motori
Tesla: Hong Kong sarà la Norvegia d’Asia per le elettriche

Tesla: Hong Kong sarà la Norvegia d’Asia per le elettriche

Tesla conta di più che raddoppiare la sua forza lavoro a Hong Kong portandola ad oltre 100 addetti entro la fine dell’anno.

Dimensione Carattere:

Appena sbarcata in Cina, Tesla punta ora a rafforzare la sua attività anche a Hong Kong che la Casa californiana prevede possa diventare la Norvegia dell’Asia nella diffusione delle auto elettriche. Come noto, quello scandinavo è attualmente il mercato europeo più ricettivo nel segmento delle zero emissioni grazie a tutta una serie di incentivi varati dal Governo di Oslo (incide per il 6% sul totale della categoria).

In base alle stime della stessa Tesla, essendo Hong Kong dalle dimensioni ridotte le stazioni di ricarica per le elettriche saranno capillari e consentiranno alla clientela della Model S di ricaricare la propria vettura una sola volta alla settimana. “Il Governo di Hong Kong - ha spiegato la vice responsabile delle operazioni Tesla in Cina, Veronica Wu - è molto aperto all’idea della diffusione locale delle elettriche ed è assolutamente disponibile a incentivarne l’utilizzo. Il potenziale c’è e noi vogliamo sfruttarlo appieno”. Il costruttore californiano guidato da Elon Musk stima di incrementare le vendite globali a circa 100 mila esemplari alla fine del prossimo anno, anche se per qualche analista ci sarebbe la possibilità di crescere addirittura fino a mezzo milione di vetture nel lungo periodo.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati