Notizie dal Mondo dei Motori
Test drive: Nuova Lancia Ypsilon
Dimensione Carattere:

Una donna italiana ogni quattro (una ogni tre, se si isola il segmento) guida (Lancia) Ypsilon. Già, quando si parla di un modello che da solo vende nel nostro Paese più di interi marchi come Mercedes e Bmw (40 mila unità nei primi otto mesi dell’anno), il costruttore può anche essere omesso: basta il nome, e tutti capiscono al volo. Si affaccia oggi sulla scena la quinta generazione di un’icona di stile che per prima, in un settore – le utilitarie - dove generalmente prevalgono altri fattori come senso pratico e convenienza qualità-prezzo, ha saputo conquistare quote di mercato (il 13% le assicura il secondo posto dietro a Punto) soprattutto a colpi di buon gusto ed eleganza.

Campionessa di bon-ton
Sin dal 1985 (Y10), in tutta Europa Ypsilon seduce i ricercatori dell'originalità e del carattere, gli amanti della tecnologia e dello stile, gli estimatori della qualità e dell'innovazione. Superati, complessivamente, 2,7 milioni di unità vendute. La best seller del Lingotto ha in sostanza rivoluzionato il concetto di city-car, portandolo a un livello superiore di classe ed eleganza. Da sempre ispira scelte “di pancia”, più che calcoli da ragioniere. Anche se a ben guardare, l’edizione che d’ora in poi i saloni Lancia ospiteranno sembra essere stata riprogettata da un prudente contabile, anziché da un eccentrico artista. Gli elementi stilistici di rottura si contano infatti sulle dita di una mano e interessano, almeno per gli esterni, il frontale (griglia di nuovo disegno e a nido d’ape, paraurti attraversato da “baffo” cromato) e la gamma colorazioni (12 tinte), arricchita del pastello “Avorio Chic” e del micalizzato “Blu di Blu”.

Urban trend setter
Ypsilon 2015 mantiene invariate anche le proprie doti di compattezza e versatilità. Sempre cinque le portiere, mentre le dimensioni sono talmente contenute – è lunga 384 cm, larga 168 cm e alta 152 cm, con un passo di 239 cm – da renderla la vettura ideale specialmente per l’impiego urbano. Pur a piccole dosi, gli interni sono invece stati rinnovati per venire incontro alle esigenze di utilizzo, sempre nel segno delle ultime tendenze in termini di colori e materiali. Essi sono il risultato di un accurato lavoro di ricerca cromatica, scelta dei rivestimenti e cura dei dettagli, con l’impiego di tessuti e finizioni moderne lavorati con nuove tecnologie. La fruibilità è stata in particolare migliorata grazie al tunnel centrale completamente ridisegnato, dettaglio il quale - insieme ai nuovi vani portaoggetti - aumenta la capacità interna complessiva di 3 litri. Nuovi anche il quadro strumenti, con una grafica di più immediata lettura, e il pomello cambio, più prezioso ed ergonomico.

Nozze d’argento
Nell’allestimento Silver, innanzitutto, i rivestimenti sono in tessuto stampato con motivo “degradé”, disponibili sia nella combinazione nero e grigio abbinati alla nuova plancia grigia, sia nella combinazione nero e blu abbinati alla nuova plancia blu. La nuova “texture” della plancia abbinata agli interni trasmette inoltre un senso di importanza e un tocco glamour ancora più marcato all’intero allestimento. Silver incarna la personalità più giovane di Ypsilon, adatta a clienti alla ricerca di un’auto alla moda, maneggevole ed economicamente accessibile ma al tempo stesso dotata di un carattere forte.

Miniera d’oro
In allestimento Gold i rivestimenti sono poi in tessuto e velluto, estremamente morbidi e piacevoli al tatto. In particolare, il motivo geometrico tridimensionale irregolare “chevron” che decora gli schienali e le sedute è ricavato da una moderna lavorazione del velluto stesso, i cui singoli inserti sono di altezze diverse e uniti in modo tale da rendere ogni sedile differente. L’uniformità della plancia è a sua volta garantita dalla superficie setosa che impreziosisce l’intero abitacolo. Disegnati pensando a un pubblico consapevole del proprio stile e che ama abbinare temi, generi ed elementi differenti, gli interni sono infine disponibili in due diverse combinazioni cromatiche, entrambe con inserti color crema: la prima soluzione prevede le tonalità terra e nero abbinate alla plancia color terra, mentre la seconda combinazione si distingue per interni neri e plancia nera.

Disco di platino
Il tessuto Dinamica unito alla pelle è invece l’elemento chiave dell’allestimento Platinum. Il motivo geometrico impreziosito da cuciture a contrasto che lo caratterizza trasmette realmente la sensazione di trovarsi in un piccolo e accogliente soggiorno. L’abbinamento con la pelle nera a grana naturale sulle parti laterali dei sedili e sulla plancia rende dal canto suo l’insieme ancor più raffinato. Interni sempre disponibili in due varianti: pelle nera con Dinamica nera oppure pelle nera abbinata a Dinamica grigio tortora. Qualunque sia la scelta, in ogni caso, le combinazioni cromatiche saranno gradite anche dai clienti più esigenti.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati