Notizie dal Mondo dei Motori
Toyota Avensis D-4D 180

Toyota Avensis D-4D 180

Avensis cresce con due nuovi propulsori 2.2 litri con potenza di 150 e 177 Cv. La nuova tecnologia D-CAT consente, alla nuova Avensis D4D, di ridurre ulteriormente consumi ed emissioni NOx/PM, le più basse tra i motori diesel. Sul mercato entro il 2005.

Video  Toyota Avenis D-4D
Video  Toyota Nuova Avensis - 2012
Altri Articoli:

Dimensione Carattere:

Toyota amplia la gamma dei suoi motori diesel D-4D con due nuove unità 2.2 litri progettate che vanno ad affiancarsi all’attuale motore 2.0 litri D-4D EURO IV da 116 CV già presente nella gamma Avensis. Il suo lancio ufficiale è previsto per l’autunno 2005, mentre la presentazione al pubblico avverrà sullo stand Toyota al Salone di Ginevra.

Il più potente di questi propulsori 2.2 D-4D adotta una delle più innovative tecnologie diesel al mondo: il D-CAT (Diesel Clean Advanced Technology). Grazie a questa tecnologia, unica nell’industria automobilistica, il motore 2.2 D-4D Clean Power ha le emissioni combinate NOx e PM più basse tra tutti i motori diesel presenti sul mercato. Nonostante ciò, è in grado di erogare un livello di potenza al vertice del segmento (177 CV / 130 kW) con un valore di coppia massima altrettanto eloquente: ben 400 Nm, disponibili da 2000 a 2600 giri/min.

L’altro motore 2.2 litri eroga 150 CV (110 kW) e 310 Nm di coppia massima disponibili tra 2.000 e 3.200 giri/min. Quest’unità rappresenta un’alternativa meno spinta rispetto all’unità da 177CV ma in grado di garantire prestazioni di prim’ordine all’Avensis.

Oltre a proporre livelli elevati di prestazioni, entrambi i motori si caratterizzano per consumi molto contenuti, più bassi rispetto ad altri motori di potenza paragonabile.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati