Notizie dal Mondo dei Motori
Velocità - Multe Rivoluzionate

Velocità - Multe Rivoluzionate

Le future norme sulla circolazione stradale, che forse arriveranno prima dell’esodo estivo, prevedono un cambiamento delle sanzioni per chi preme troppo sull’acceleratore. Si arriva alla multa record di 779 euro per chi supera il limite di oltre 60 km/h.

Dimensione Carattere:

La gran cassa massmediatica parla di un giro di vite che riguarda le future multe per eccesso di velocità: in realtà, le sanzioni per chi corre troppo cambiano, ma non diventano soltanto più severe. Valutiamo infatti caso per caso, ricordando che il Disegno di legge sulla sicurezza stradale è tuttora in discussione al Senato.

Per un eccesso di velocità tra 11 e 40 km/h rispetto al limite imposto per legge (o indicato da uno specifico cartello tondo), si pagheranno ancora 155 euro. Esattamente quanto si sborsa adesso. Quello che si modifica è la decurtazione del punteggio della patente: tre punti della licenza di guida invece di cinque. Quindi, a ben vedere, questa prima fascia di eccesso di velocità prevederà una multa meno dura, almeno a livello di pena accessoria, come la sottrazione di crediti-patente.

Per chi supera il limite di oltre 40 km/h e fino a 60 km/h, i punti sottratti scendono a sei, anziché 10. Ma la multa sale notevolmente: da 370 a 500 euro.

Il record assoluto lo si raggiunge per l’eccesso di oltre 60 km/h rispetto al limite di velocità: di 779 euro anziché i 500 attuali. Resta invariato il taglio del punteggio della patente: 10 crediti.

Si tenga inoltre presente che esistono anche sanzioni accessorie particolari, specie per le infrazioni più gravi. In particolare, per la fascia fra 40 e 60 km/h, c’è la sospensione della patente da uno a tre mesi. In più, per i tre mesi successivi alla restituzione della patente, scatta il provvedimento di inibizione alla guida del veicolo nella fascia oraria che va dalle ore 22 alle ore 7 del mattino. Mentre chi supera il limite di oltre 60 km/h si vede sospesa la patente da sei a 12 mesi.

Occhio infine ai neopatentati. Chi ha la licenza di guida da meno di tre anni deve rispettare limiti di velocità particolari: 100 km/h (invece di 130 km/h) sulle autostrade e 90 km/h (non 110 km/h) sulle strade extraurbane principali. Con sanzione di 148 euro e sospensione della patente da due a otto mesi per chi non rispetta quei limiti, più la solita multa per eccesso di velocità. E se il neopatentato commette un’infrazione che prevede la sottrazione di punteggio della patente, subisce una decurtazione di credito doppia.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati