Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Concept A

Volkswagen Concept A

Arriva la Suv vestita da Coupè, si presta anche come Cabrio ma in realtà è una Crossover. Al Salone di Ginevra la Casa di Wolfsburg presenta Volkswagen Concept A. Il fuoristrada sportivo potrebbe arrivare nel 2008. Motore TSI da 150 Cv e trazione 4Motion.

Video  Volkswagen Tiguan GTE Active Concept

Dimensione Carattere:

Berlino, febbraio 2006. Esattamente tre anni fa veniva presentata, in anteprima mondiale, la Concept C, diventata oggi realtà sul mercato con il nome di Volkswagen Eos. In occasione del Salone dell'Automobile di Ginevra, Volkswagen si ripete, festeggiando il debutto mondiale a Berlino della nuova Suv/Crossover dal design di una Coupè: VW Concept A, che con ogni probabilità vedremo destinata alla produzione e sarà presentata in versione definitiva entro la fine del 2008.

Volkswagen Concept A è un Crossover che punta ben più in alto, unendo in se trazione integrale, caratteristiche di veicoli sportivi e fuoristrada, dal design potente e di grande contenuto estetico e con ottime caratteristiche allround.

L'espressione di una filosofia del design progressista. La sua parte frontale, dotata di una nuova griglia del radiatore con il logo VW tridimensionale, realizzata in alluminio spazzolato, e i fari dalla forma decisa le conferiscono un aspetto simpatico, ma anche estremamente moderno.

Il suo "volto" è familiare, e non solo sulle auto, richiama infatti il volto di un ghepardo (oltre che quello della recente Concept Suv Renault Egeus), mentre la linea di cintura è in assoluto quella di una coupè. Le porte anteriori e posteriori sono posizionate l'una accanto all'altra con apertura "ad armadio". Gli sbalzi della carrozzeria sono decisamente brevi, il cofano si allunga, e i montanti posteriori hanno un carattere del tutto particolare. I cerchi in lega da 20" e i pneumatici 295 riempiono lo spazio degli originali passaruota.

La parte posteriore comunica forza ed eleganza grazie ai fianchi atletici. Il portellone posteriore è diviso in due: la parte inferiore si apre verso terra come in un pick-up, lasciando ampio spazio anche per i carichi più grossi. Sotto si fanno notare i terminali di scarico cromati. Lo spazio interno è definito da luce e aria ed in caso di necessità, l'ampio tetto apribile può essere ribaltato indietro fino al montante posteriore.

Lo studio presentato a Berlino ha come propulsore un Twincharger (TSI) da 110 kW (150 CV), il cui motto è "piacere di guida massimo, consumo minimo". La sua potenza viene trasmessa alle ruote da un cambio a sei marce e dalla trazione integrale 4MOTION. Potrebbero essere utilizzati anche un Turbodiesel a iniezione diretta (TDI) con filtro antiparticolato, il 2 litri FSI-Turbo della Golf GTI (147 kW/200 CV) e molti altri motori. Gli studi possono sperimentare qualsiasi possibilità.

Un sogno realizzabile. La Concept A è la visione di una Volkswagen ideale. Uno dei tanti scenari possibili del futuro, che condividono tutti la stessa aspirazione: le Volkswagen come la Concept A devono poter essere realizzate per la maggior parte di Clienti possibile e ampliare in modo intelligente la gamma di modelli disponibili.

Oggi la gamma di veicoli disponibili spazia dalla Fox alla Phaeton. Tra questi due estremi si svilupperà sempre più una molteplicità di nuove possibilità affascinanti. La CrossPolo, la Golf GTI, la Golf R32, la Eos o la Passat con allestimento Individual indicano la strada da seguire. La New Beetle e la New Beetle Cabriolet sono stati i precursori di questa nuova via. Il nuovo spazio compreso tra le estremità della gamma attuale offre grandi potenzialità e può contenere veicoli come l'intelligente Caddy Colour Concept per le famiglie, l'originale CX3 per la California, il grosso multivan Beach per le gite più lunghe e la versatile Eos, adatta a ogni giorno ed a ogni condizione meteorologica dell'anno.

Nel nuovo spettro di veicoli c'è posto anche per una vettura sportiva. Già da tempo un modello con trazione integrale della classe della Golf è sulla strada verso la produzione di serie. La Concept A, quale concentrato dei veicoli più diversi, mostra dove può condurre il viaggio estetico. Lo studio di questo crossover unisce elementi di un SUV (Sport Utility Vehicle) compatto alle linee di un veicolo sportivo. È un vero capolavoro di design.

DESIGN ESTERNO

Il linguaggio delle forme della nuova era Volkswagen, espresso dalla Passat e dalla Eos, raggiunge un nuovo e coraggioso livello evolutivo. La Concept A è puro dinamismo. Le linee ascendenti che caratterizzano la fiancata, l'unione armonica tra superfici e forme, ma soprattutto le straordinarie proporzioni, rispecchiano perfettamente tale dinamica e forza.

I pneumatici si fanno notare per le loro dimensioni. I cerchi da 20 pollici, posizionati alle estremità del passo di 2,6 m e completati da pneumatici 295, comunicano grande resistenza. Il motivo a razze radiali dei cerchi rende visivamente ancora più grande il diametro. Le razze composte da due parti sovrapposte riprendono il tema dominante della multidimensionalità, e sembrano librarsi all'interno del cerchio.

I fari anteriori, di forma trapezioidale e lievemente inclinati, sono gli occhi di questo ghepardo e sottolineano il carattere incredibilmente sicuro della Concept A. I LED portano nel futuro il motivo. La cornice per la griglia e i fari è costituita dai grossi elementi laterali dei paraurti, che nella parte inferiore portano a perfetto compimento la punta del tema a V dell'intera parte frontale della vettura.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati