Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Milano Taxi

Volkswagen Milano Taxi

Volkswagen Milano Taxi è la concept car con cui VW immagina gli spostamenti del futuro ad emissioni zero. Motore elettrico ricaricabile da 85 kW e 300 km di autonomia. Massimo comfort per i passeggeri con schermo LCD touchscreen integrato nelle sedute.

Video  Volkswagen Milano Taxi

Dimensione Carattere:

Il sogno di una mobilità ad emissioni zero è sempre più vicino alla realtà con la Volkswagen Milano Taxi, nuova concept car ideata dai progettisti del Gruppo VW.

Il lancio della Milano Taxi anticipa la volontà dell’azienda di Wolfsburg di iniziare nel 2013 la produzione di veicoli di serie totalmente elettrici, per raggiungere un’ampia diffusione, soprattutto all’interno dei centri urbani.

Quale inizio migliore se non quello del trasporto urbano? Così Volkswagen immagina e realizza un veicolo Taxi per il trasporto di persone e bagagli, di ampie dimensioni e molto funzionale, dotato di tutti i comfort e le comodità del caso.

La Volkswagen Milano Taxi, come dice il nome, è dedicata alle strade della Capitale lombarda, centro industriale di grande importanza e caratterizzato quindi da intenso traffico e problemi di viabilità.

La nuova concept Milano Taxi è spinta da un propulsore elettrico da 50 kW costanti con picco di potenza di 85 kW, può raggiungere la velocità massima di 120 km/h e le batterie al litio garantiscono, grazie al peso contenuto della vettura, percorrenze nell’ordine dei 300 km. La ricarica delle batterie viene effettuata da presa elettrica e, relativamente alla tensione, in 1 ora si raggiunge l’80% della carica.

All’interno ogni particolare è dedicato alla funzionalità. Il sedile del passeggero anteriore non esiste ed al suo posto è ricavato un capiente vano bagagli con appositi ganci di sicurezza. Per i passeggeri accomodati sul divano posteriore è presente uno schermo touchscreen con cui tenere sotto controllo il tassametro o cercare online informazioni turistiche sulla città ed i suoi servizi.

DESIGN INNOVATIVO CON RICHIAMI AL SAMBA BUS

La Volkswagen Milano Taxi ha un design ultramoderno con linee semplici e funzionali, che ricordano il leggendario Samba Bus. All’esterno la livrea è bicolore verde e nera, in omaggio alla storica colorazione dei vecchi taxi della metropoli milanese.

Come i fratelli maggiori, i bus di linea, anche i taxi hanno la necessità di trasportare in massima sicurezza i propri passeggeri e quindi sul Milano Taxi la porta posteriore sinistra non esiste, per obbligare mgli utenti a salire e scendere solo dalla parte del marciapiede con la massima tranquillità. Le ampie dimensioni dello sportello scorrevole facilitano ulteriormente le manovre.

Il tetto ed i montanti laterali sono in cristallo trasparente che, insieme all’ampia vetratura, donano al veicolo grande luminosità e sensazione di comfort, oltre ad offrire un nuovo punto di vista sulla città.

La scritta Taxi sul tetto è molto visibile e si colora di verde con vettura in servizio libera, di rosso quando impegnata in una "corsa" e sarà spenta quando il taxi avrà terminato il servizio giornaliero.

Il design del frontale è volutamente simpatico e sicuro di sé con richiami stilistici al Maggiolino ed al Samba Bus, quasi a voler trasmettere agli utenti una sensazione sicura di famigliarità e valore.

INTERNO FUNZIONALE

All’interno tutto l’abitacolo è rivolto alla comodità e all’ergonomia di conducente e passeggeri. Il sedile del passeggero anteriore è volutamente assente, al suo posto un ampio vano per i bagagli, facilmente caricabili e fissate con l’aiuto di un semplice dispositivo. Inoltre il passeggero posteriore di destra può così stendere totalmente le gambe.

Lo spazio per i passeggeri è da berlina di lusso e lo spazio sopra la testa permette totale comodità anche per le persone più alte.

I dispositivi elettronici sono d’avanguardia e completamente interfacciati tra loro e con il mondo esterno. Tutto è incentrato su due schermi a cristalli liquidi LCD, uno per il conducente ed uno per i clienti.

Attraverso quello del conducente si controllano le condizioni del veicolo, il sistema di navigazione ed il cambio, con lo schermo dedicato, i passeggeri posteriori terranno sott’occhio la spesa sul tassametro o sceglieranno di scaricare informazioni sulla città e sull’itinerario, con la possibilità di pagare la corsa con carta di credito, strisciandola direttamente in un lettore apposito.

POSTAZIONE DI GUIDA ERGONOMICA

Grande attenzione è stata dedicata al posto di guida, perché il taxi non è solo un posto confortevole con cui spostarsi ma è anche un posto di lavoro in cui il conducente trascorre l’intera giornata.

Per questo motivo la Volkswagen ha dato molta importanza alla creazione di questo spazio nel Milano Taxi. Ecco il risultato del lavoro di sviluppo: un nuovo sistema Taxi-Interface in cui vengono concentrati gli indicatori essenziali ed elementi di comando su uno schermo touch screen da 8 pollici posizionato nella consolle centrale.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati