Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Nils Concept

Volkswagen Nils Concept

La concept car NILS, in anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2011, sfreccia verso la mobilità urbana del futuro. Monoposto, 460 chilogrammi, trazione elettrica. Ha telaio in alluminio spaceframe, porte ad ala di gabbiano e ruote indipendenti.

Dimensione Carattere:

Ci sono i concept formato belve mastodontiche, piene di muscoli e violenza motoristica; e poi ci sono i prototipi piccoli, leggeri, monoposto, come la Volkswagen NILS Concept, presente al Salone di Francoforte 2011. È l’auto per la mobilità urbana di domani, una vetturina elettrica, con soluzioni all’avanguardia quali telaio in alluminio spaceframe, porte ad ala di gabbiano e ruote indipendenti. Obiettivo, sfrecciare silenziosa verso un futuro a emissioni zero. Utopia? No. Il progetto è sostenuto dal Ministero Federale dei Trasporti, dell’Edilizia e dello Sviluppo Urbano tedesco.

Ci spiega Ulrich Hackenberg, Membro del Consiglio di Amministrazione per lo Sviluppo della Marca Volkswagen: "La NILS è un concetto che anticipa il futuro, come se fosse stata teletrasportata dall’anno 2030 a oggi. Il prototipo è emblema di un innovativo connubio tra ecocompatibilità, design e lifestyle. Una vettura high-tech a trazione elettrica Volkswagen, concepita con un approccio estremamente realistico". Aggiunge Jürgen Leohold, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen per la Ricerca: "Sottoponendo ad attenta analisi gli studi di futurologia e di ricerca automobilistica in stretto rapporto con il marketing, è stato riscontrato che sono proprio questi prototipi avveniristici ad assumere un ruolo sempre più importante per l’affermazione della mobilità elettrica".

Il segreto sta nella stretta collaborazione di VW con il settore Group Research: know-how condiviso. La NILS non è un esercizio fine a se stesso: il prototipo soddisfa tutti i requisiti di sicurezza che si richiedono alle vetture moderne. Con 65 km di autonomia e 130 km/h di velocità massima, la NILS è la candidata perfetta per soddisfare le esigenze di mobilità della maggior parte dei pendolari. VW è attentissima all’elettrico: nel 2013 farà il suo debutto la Golf Blue-e-Motion, versione elettrica di una delle auto più vendute al mondo.

La NILS è compatta, ideale per gli spostamenti nella giungla urbana. Con soli 3,04 m di lunghezza, la NILS è quasi 50 cm più corta rispetto alla nuova up! della Volkswagen. Passo e larghezza? Rispettivamente 1,39 m e appena 0,86 m. Con un’altezza di 1,2 m, è più bassa di una Porsche 911. L’assetto di base della NILS ricorda quello di una Formula 1: guidatore al centro, motore posteriore, ruote indipendenti con cerchi in alluminio. Ha i cerchi in lega da 17 pollici, montati su pneumatici con resistenza al rotolamento ottimizzata 115/80 (anteriori) e 125/80 (posteriori).

Le linee della VW NILS, scolpite e minimaliste, sono state curate dal Volkswagen Design Center di Potsdam diretto da Thomas Ingenlath, che ci spiega: "Siamo particolarmente soddisfatti di essere riusciti a realizzare le due porte in vetro ad ala di gabbiano. In questo modo abbiamo creato ampie superfici trasparenti garantendo nel contempo massimo comfort di salita e discesa anche in spazi di parcheggio angusti".

È un’auto in grado di raggiungere i 130 km/h, passando da 0 a 100 km/h in meno di 11,0 secondi. Il motore elettrico richiede 15 kW di potenza nominale, ma può arrivare a 25 kW se per un breve periodo è necessario disporre della massima potenza: così dichiara VW. L’energia viene fornita al motore elettrico da una batteria agli ioni di litio: questa, con capacità di 5,3 kWh, consente di raggiungere fino a 65 chilometri di autonomia. È ovvio che le cose cambiano in base allo stile di guida. La NILS viene ricaricata collegandola a comuni prese da 230 Volt (tempo di carica massimo 2 ore) oppure a una stazione di carica per veicoli elettrici. Ma dov’è la presa? Dietro, sotto il modulo dei gruppi ottici.

Il motore elettrico, che pesa solo 19 kg, è il cuore del gruppo propulsore, insieme a cambio e batteria. La NILS è una vettura a trazione posteriore e tutti i componenti del gruppo propulsore, alberi motore compresi, sono alloggiati in una soluzione compatta con basamento in alluminio. Ma c’è anche spazio, nel "baule", per una piccola presa.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati