Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Nuova Jetta 2011

Volkswagen Nuova Jetta 2011

La nuova Volkswagen Jetta è un esempio di grande tecnologia con l’innovativo TDI da 105 Cv a bassi consumi. Le dimensioni cresciute la rendono più imponente e confortevole.Il lancio è previsto per il 2011 ed il vero target sono gli Stati Uniti.

Video  Crash Test Volkswagen Jetta - 2011

Dimensione Carattere:

Anche i giganti hanno qualche punto debole. E Volkswagen, che si avvia a divenire il Gruppo numero uno del globo terracqueo, negli Stati Uniti non brilla. Per puntare più in alto anche in terra americana, il colosso tedesco presenta una Volkswagen Jetta 2010 completamente nuova. Forte di 9,6 milioni di esemplari venduti a livello internazionale, soprattutto negli Stati Uniti, la nuova generazione della berlina tedesca di maggior successo in America è stata notevolmente migliorata sia in termini di progettazione sia di stile, e vanta un design più dinamico.

Ricordiamo che le anticipazioni sulla nuova Jetta sono arrivate agli inizi di gennaio 2010 grazie al prototipo NCC Coupé presentato al Salone di Detroit: la nuova Jetta non ha più alcun elemento della carrozzeria in comune con la Golf, e rappresenta invece un modello indipendente al pari della Passat CC o della Tiguan. Comunque, arriverà anche nel Vecchio Continente.

Il nuovo modello ha una lunghezza di 4,64 m per 1,45 m di altezza e 1,78 m di larghezza. È dunque ben 9 cm più lunga rispetto al modello precedente, caratteristica che, grazie all’armonia d’insieme delle dimensioni esterne, dona una certa imponenza alla vettura. Nel contempo il nuovo Dna del design Volkswagen lascia la propria cifra stilistica: linee minimaliste, definite, scolpite a creare una tensione tra le superfici muscolose di una berlina dinamica e moderna ma di un’eleganza senza tempo.

Il frontale. Nel design del frontale si è invece posto l’accento sulle linee orizzontali. La calandra del radiatore con finitura nero lucido crea una sorta di unità stilistica con i fari trapezoidali. Nel segno di questa unità, creata appunto da calandra e fari, si collocano anche i paraurti pronunciati. Di qui si passa poi a un’ulteriore presa d’aria e allo spoiler anteriore che donano alla vettura il tocco sportivo finale. Nella parte superiore del frontale, particolarmente definite sono le linee della zona che segnano il passaggio tra cofano motore a V e parafanghi. La zona della spalla è stata invece interamente ripresa dal prototipo della NCC donando così alla Jetta un design dinamico e muscoloso.

La linea caratteristica e i passaruota marcati trasmettono un senso di forte dinamicità. Grazie alle loro dimensioni, i passaruota riescono inoltre a creare uno stacco netto dalle ruote che possono raggiungere dimensioni anche fino a 18 pollici. Lo stile scelto per il design degli specchietti retrovisori, con indicatori di direzione integrati, è analogo a quello della più grande Passat CC. Rispetto al modello precedente, la nuova Jetta ha un profilo delineato in modo più netto e senz’altro di maggiore effetto.
Parte posteriore. Superfici omogenee e una linea di spalla sportiva caratterizzano anche il posteriore della nuova Volkswagen Jetta. Potenti e pronunciati sono anche i gruppi ottici posteriori con ottica doppia, che si estendono dai parafanghi al cofano del bagagliaio.

Le finiture di pregio degli interni creano un ideale collegamento con le vetture della classe superiore, consentendo così alla Jetta di aumentare ulteriormente il proprio vantaggio rispetto ai suoi diretti concorrenti. Grazie al passo più lungo, è stato possibile progettare il posteriore della cinque posti in modo da aumentarne notevolmente il comfort: lo spazio libero per le gambe passa ora a 96,7 cm (6,7 cm di lunghezza in più) rispetto a quello del modello precedente.

Per quanto riguarda la sicurezza, sono presenti sei airbag (a richiesta otto), cinque appoggiatesta ottimizzati in caso di incidente (anteriori anti-whiplash come protezione contro i colpi di frusta), luci diurne, riconoscimento dell’allacciamento della cintura di sicurezza, attivazione del lampeggio di emergenza in caso di frenata improvvisa nonché Abs con Brake Assist e controllo elettronico della stabilizzazione Esp con sistema di controllo della stabilizzazione del rimorchio.

Cilindrate contenute e sovralimentazione sono le caratteristiche di base della gamma europea. Quattro dei sei motori della Jetta saranno nuovi: 1.2 TSI (105 CV), 1.4 TSI (160 CV) e i due turbodiesel common rail 1.6 TDI (105 CV) e 2.0 TDI (140 CV). Già noti e apprezzati, invece, l’1.4 TSI (122 CV) e il 2.0 TSI (200 CV). Eccetto l’1.2 TSI, tutti i motori possono essere abbinati su richiesta al cambio DSG a 6 rapporti (TDI 105 CV, TDI 140 CV, TSI 200 CV) o a 7 rapporti (TSI 122 CV e TSI 160 CV).




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati