Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Nuova Passat Alltrack

Volkswagen Nuova Passat Alltrack

Arriverà a marzo 2012 la nuova Volkswagen Passat Alltrack, versione crossover della berlina di Wolfsburg, disponibile nella sola versione Variant. Motori TDI e TSI da 160 a 210 CV, assetto rialzato, carrozzeria rinforzata e trazione a 2 e 4 ruote motrici.

Dimensione Carattere:

Farà parte delle novità made in Wolfsburg al prossimo Motor Show di Bologna 2011, dal 3 al 6 dicembre: è la nuova versione offroad della rinnovata generazione della berlina più venduta del Gruppo (15 milioni di esemplari), che per l’occasione prenderà il nome di Volkswagen Passat Alltrack.

Nasce così l’alter ego della sorella Audi A4 Allroad, dedicata al cliente che, soprattutto nel nord Europa, ha esigenze di traino, carico e versatilità tali da desiderare qualche cosa in più dalla propria berlina, non dovendo necessariamente orientarsi su di un SUV.

Per tutti questi motivi (e per la maggiore esigenza di spazio) la nuova Volkswagen Passat Alltrack sarà disponibile solo in versione Variant (station wagon), andando a coprire la fascia di segmento tra la Passat standard ed il SUV compatto Tiguan. Alle caratteristiche tipiche di Passat, il nuovo allestimento crossover aggiunge un aspetto più massiccio e resistente, con fascione paracolpi anteriore, passaruota maggiorati con profili in plastica, così come i sottoporta.

Per affrontare al meglio anche qualche "escursione" fuoristrada, gli angoli di attacco e uscita risultano essere più ampi, soprattutto grazie all’asseto rialzato sensibilmente rispetto alla "stradale".

Per spingere la nuova Volkswagen Passat Alltrack verso nuove strade, saranno disponibili motorizzazioni benzina e diesel, turbocompresse e con sistema d’iniezione diretta: 2 benzina TSI da 160 e 210 CV e 2 diesel TDI da 140 e 170 CV.

Lo schema di trazione base avrà due sole ruote motrici saranno (anteriori) per le motorizzazioni entry level. I motori più potenti (TDI da 170 CV e TSI da 210 CV) disporranno in allestimento di serie della trazione integrale permanente 4Motion (la stessa montata su Golf e Phaeton) arricchite dal cambio automatico a doppia frizione DSG, con comandi al volante per la funzione sequenziale. Per la sola Passat TDI 140 CV è prevista la stessa trazione integrale, ma come optional.

Versatilità, robustezza, prestazioni ma anche efficienza, soprattutto dei propulsori TDI: la versione da 140 CV ha infatti consumi medi di 5,7 l/100 km (con emissioni inferiori a 150 g/km CO2), seguito a ruota dal più potente 170 CV con soli 5,8 l/100 km (che si traducono in 152 g/km di CO2 emesse).

La Volkswagen Passat Alltrack verrà presentata in anteprima, contemporaneamente al Salone di Tokyo e al Motor Show di Bologna, entrambi previsti dal 3 al 6 dicembre prossimi. Seguirà il lancio sul mercato nel marzo del 2012, con prezzi di listino da definire.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati