Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Passat - 2005

Volkswagen Passat - 2005

Debutta al Salone di Ginevra la Nuova Volkswagen Passat. Cambiata dentro e fuori, ma soprattutto incrementa gli spazi e l’abitabilità. Combinazione perfetta tra motore 2.0 TDI 150 Cv e cambio DSG robotizzato a 6 marce. L’arrivo ad aprile 2005 sul mercato.

Video  Volkswagen Passat - 2005
Video  Volkswagen Passat 2015

Dimensione Carattere:

Debutto mondiale al Salone dell’Automobile di Ginevra 2005: arriva la nuova Passat. Un’altra Passat, sconosciuta eppure familiare: insomma, completamente nuova. Gli ingegneri Volkswagen hanno creato una Passat le cui qualità razionali - come le caratteristiche della carrozzeria e del telaio, e quindi del comfort - sono state perfezionate in modo coerente. Al tempo stesso, però, il team è riuscito a infondere a questa Passat passione e vita, combinando con coerenza forma e funzionalità, design ed ergonomia.

MOTORI - QUATTRO NUOVI MOTORI A BENZINA

Per la prima volta la Volkswagen offre per la Passat i motori FSI con iniezione diretta omogenea. Sviluppano rispettivamente 85 kW / 115 CV, 110 kW / 150 CV e - nel caso del Turbo-FSI - 147 kW / 200 CV. Nell’ultimo trimestre del 2005 l’offerta verrà integrata da un motore V6-FSI 3,2 litri e 184 kW / 250 CV. La motorizzazione di accesso alla serie è l’economico quattro cilindri da 1,6 litri, con 75 kW / 102 CV.

Tre nuovi Diesel: tutti i TDI offerti sono una novità per la Passat. Sviluppano rispettivamente 77 kW / 105 CV, 103 kW / 140 CV e 125 kW / 170 CV. La Passat TDI sarà disponibile anche con il filtro antiparticolato. Il TDI più potente ha l’innovativo sistema di iniezione ad alta pressione pompa-iniettore con tecnologia piezo.

CAMBIO DSG A DOPPIA FRIZIONE

Abbinato al TDI da 2,0 litri (e in seguito anche con il V6 FSI) sarà possibile avere il cambio automatico a doppia frizione (DSG). Ha sei marce in avanti ed è estremamente rapido negli innesti.

Cambio DSG + TDI è considerata la combinazione ideale, perché per la prima volta al mondo un motore Diesel riesce a ridurre i consumi nonostante la funzione di innesto marce essere combinati, su richiesta, con un comodo cambio automatico a sei rapporti (tiptronic).

ESTERNI - UN VOLTO NUOVO E QUALITÀ ECCELLENTE

La sesta generazione di Passat è caratterizzata da un design potente e futuristico. L’innovativo frontale Volkswagen con il radiatore cromato e i nuovi proiettori, la silhouette atletica e il disegno possente della sezione posteriore, rappresentano il più grande "salto in avanti" nel design dal debutto del modello.

Dimensioni: il design della Passat mostra all’esterno una tendenza presente anche nell’abitacolo: tutto è nuovo, tutto sembra diverso. Prendiamo ad esempio le dimensioni: la nuova Passat è lunga 4,77 m (+ 62 mm), larga 1,82 m (+ 74 mm) e alta 1,47 m (+ 10 mm). Il suo passo è di 2,71 m.

Qualità: un sicuro indizio di qualità eccellente è la rigidità torsionale statica. È incrementata del 57% rispetto al già ottimo valore della generazione precedente, e rappresenta al momento il miglior valore nella sua classe. Inoltre non bisogna dimenticare che nella nuova Passat, grazie a processi produttivi e materiali innovativi, è stato possibile migliorare ulteriormente - e drasticamente - le caratteristiche della carrozzeria e rompere la "spirale del peso" nonostante il netto aumento di dimensioni: la nuova Passat pesa tanto quanto la versione precedente.

TELAIO - COMFORT AL MASSIMO LIVELLO

Il nuovo asse posteriore a quattro bracci, isolato acusticamente dalla carrozzeria mediante telaietti di sostegno, e l’asse anteriore di tipo McPherson, con componenti in alluminio (-13,3 kg di peso), della nuova Passat garantiscono agilità, comfort e sicurezza di altissimo livello.

La tecnologia del telaio è stata perfezionata dall’ESP + stabilizzazione del traino, in dotazione a tutte le vetture con gancio da traino.

Nuovi freni con "tergicristallo": tutte le Passat montano di serie un impianto frenante con una "funzione tergicristallo" integrata; ciò significa che le pastiglie vengono leggermente accostate al disco a intervalli regolari, in modo da spazzare via la pellicola d’acqua che può formarsi quando si percorrono strade bagnate, e che influisce negativamente sulle frenate.

INTERNI - ERGONOMIA PERFETTA E AMPIO BAGAGLIAIO

Uno sguardo all’interno rivela un design chiaro, fresco, elegante e leggero, materiali di grande qualità e una tecnica che mette sempre al centro l’uomo, senza cedere alle lusinghe del "teoricamente fattibile". L’obiettivo era realizzare massima ergonomia e comandi perfetti.

Il bagagliaio è aumentato fino a 565 litri (+ 90 litri).

TECNOLOGIE DI CLASSE
Nuovo freno di stazionamento elettronico: la nuova Passat è la prima della sua classe a montare di serie un freno di stazionamento elettronico. Basta premere un pulsante. Grazie al comando elettronico e al collegamento in rete con altre centraline, è stato possibile realizzare nuove funzioni, tra cui una funzione di frenata d’emergenza dinamica, l’avviamento dinamico assistito (ad esempio per le partenze in salita) e una funzione auto hold (quando ci si ferma al semaforo non è più necessario tenere premuto il pedale del freno).




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati