Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Passat

Volkswagen Passat

La nuova Passat 2005 farà il suo debutto sul mercato a marzo del prossimo anno e come regalo di Natale si preannuncia con tutta la sua bellezza ed impareggiabili dotazioni tecnologiche. Inediti anche i motori FSI benzina e Turbodiesel con antiparticolato.

Video  Volkswagen Passat 2015

Dimensione Carattere:

Le prime immagini ufficiali e una iniziale descrizione delle sue caratteristiche, svelano la nuova Passat. La sesta generazione del modello venduto in più di 13 milioni di esemplari, arriverà nei primi mercati europei in primavera 2005.

È una vettura dallo stile moderno, molto curata sotto gli aspetti della funzionalità e del comfort. Nulla è stato ripreso dalla precedente versione e non si tratta quindi di un semplice restyling bensì di una vettura completamente nuova. Sono inediti il design, i motori, l’autotelaio, la carrozzeria ed è ricca la disponibilità di sistemi intelligenti che migliorano la sicurezza e agevolano la qualità della vita a bordo. Fra gli esempi, il sistema Bluetooth per il telefono portatile, l’impianto audio di grande qualità, i sedili sportivi, confortevoli e spaziosi, i sistemi elettronici per avviamento motore e apertura/chiusura porte, il freno di stazionamento elettronico, il Climatronic che non provoca correnti d’aria e un design degli arredi dallo stile moderno ed elegante.

Dal punto di vista estetico, la Passat dell’ultima generazione è il primo modello di serie a proporre il nuovo corso stilistico della Volkswagen, anticipato nel recente passato dagli studi Concept R e Concept C. L’incisiva calandra cromata che caratterizza il frontale è l’elemento di spicco della nuova immagine di Marca, mentre nel posteriore sono i gruppi ottici con luci circolari a LED a personalizzare il look.

Tradizionalmente molto generosa quanto a disponibilità di spazio, anche questa versione non si smentisce. Grazie alla disposizione trasversale dei motori, i tecnici della Volkswagen sono riusciti a creare un volume interno all’altezza di vetture di categoria superiore. Rispetto alla precedente Passat, le dimensioni sono maggiori: lunghezza 4,77 metri (+ 6,2 cm), larghezza 1,82 metri (+ 7,4 cm) e altezza 1,47 (+ 1 cm). È aumentato, seppure di poco, anche il passo che ora misura 2,71 metri (+ 0,6 cm), mentre risulta incrementata la già notevole capacità di carico, cioè un’altra tra le caratteristiche più amate del modello: il vano bagagli offre ora 565 litri, 90 in più rispetto a prima.

Per l’abitacolo è stato sviluppato un design pulito e moderno in grado di mettere bene in luce l’alta qualità dei materiali e la precisione delle finiture. Perfetta ergonomia ed elevato livello di operatività, sono state le linee guida per la definizione dell’abitacolo che hanno portato, in particolare, a un cockpit orientato verso il guidatore come mai si era visto sulle precedenti versioni.

Passando alla meccanica della vettura, ben sei dei sette motori che saranno disponibili sono inediti per la Passat. A eccezione del 102 CV, gli altri motori benzina non sono mai stati montati su questo modello, e sono tutti quattro cilindri con iniezione diretta di benzina FSI con potenze di 115, 150 e 200 CV. Successivamente, un V6 3.2 FSI 250 CV completerà la gamma benzina. Vale il medesimo discorso anche per i tre Turbodiesel TDI che hanno potenze di 105, 140 e 170 CV. Gradualmente, tutti i TDI saranno offerti con il filtro antiparticolato. Per i motori benzina 115, 150 e 200 CV, sarà disponibile un cambio automatico a sei rapporti. Per i Turbodiesel 140 e 170 CV invece, sarà offerto il cambio DSG con doppia frizione. Successivamente, verranno proposte le versioni 4Motion a trazione integrale.

Tecnologicamente, la nuova Passat risulta essere la più "intelligente" di tutti i tempi. L’elenco che segue, permette di scoprire alcuni dei sistemi di cui la vettura potrà essere equipaggiata.

  • Prima nella sua categoria, la Passat adotta di serie il freno di stazionamento elettronico. Si inserisce e disinserisce semplicemente agendo su di un pulsante e, tra le varie funzioni, offre il rilascio progressivo automatico nelle partenze in salita. Inoltre, in presenza di cambio automatico, tiene frenata la vettura durante le attese ai semafori, anche se il selettore marce è in Drive.
  • Il nuovo sistema di apertura/chiusura centralizzata porte e avviamento motore, non prevede la tradizionale chiave finora utilizzata. Al suo posto viene impiegato un trasmettitore che sblocca automaticamente la chiusura centralizzata e permette l’accesso nell’abitacolo. Per l’avviamento del motore, esso deve poi essere inserito in un apposito alloggiamento alla destra del volante: con una semplice pressione il motore si avvierà. Nelle vetture equipaggiate del Volkswagen keyless entry system, sistema ancora più evoluto disponibile per la prima volta sulla Passat, il trasmettitore, invece, può essere tenuto in tasca: una volta al volante, sarà infatti sufficiente agire sull’apposito pulsante di avviamento motore.
  • Grazie al dispositivo Automatic Distance Control che la Volkswagen ha proposto per la prima volta sulla ammiraglia Phaeton, la vettura, una volta impostata la velocità di crociera attraverso il Tempomat, mantiene autonomamente la distanza di sicurezza dal veicolo che la precede. Riesce infatti a "leggerne" la velocità e mantiene, se necessario anche frenando, lo spazio di sicurezza impostato. Nel momento in cui la strada è di nuovo libera, il sistema ripristina la velocità scelta in origine dal guidatore.
  • Tra gli optional della nuova Passat figura anche un impianto per il telefono con tecnologia Bluetooth che consente l’utilizzo senza mani dell’apparecchio. Fra i vantaggi del sistema la possibilità, utilizzando un telefono portatile compatibile, di iniziare una conversazione all’esterno dell’auto e di continuare senza interruzioni e senza mani una volta entrati nell’abitacolo.
  • La Volkswagen ha riservato parecchia attenzione anche ai sistemi di intrattenimento. Il sistema hi-fi Dynaudio Sound System da 600 Watt di potenza, fissa nuovi standard nella categoria e garantisce eccellenti performance sonore. Inoltre il sistema di navigazione satellitare sfrutta la più recente tecnologia con DVD.
  • L’estrema attenzione per il benessere dei passeggeri, sulla nuova Passat si manifesta anche con la presenza del Climatronic bi-zona che, come avviene sulla ammiraglia Phaeton, mantiene automaticamente la temperatura impostata senza generare fastidiose correnti d’aria.

Particolarmente gradita a coloro che utilizzeranno la nuova Passat come vettura prevalentemente da lavoro, risulterà la possibilità di ricaricare il computer portatile grazie alla presa di corrente da 230 Volt.
  • L’impianto di illuminazione può essere dotato delle luci adattive Bi-Xeno che a performance superiori rispetto ai sistemi convenzionali, sommano l’efficacia delle luci di svolta, particolarmente utili per illuminare bene la strada quando si percorrono le curve.
  • Dotate di un autotelaio raffinato con sospensioni posteriori multilink a quattro bracci e anteriori tipo McPherson, le nuove Passat vantano alti livelli di agilità, comfort e sicurezza. Ciononostante non manca l’ESP che, per le vetture con gancio traino, offre il sistema di stabilizzazione del traino. Il dispositivo riesce a "captare" lo sbandamento del traino in anticipo e intervenendo su freni ed erogazione del motore, riesce a evitarlo.
.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati