Notizie dal Mondo dei Motori
Volkswagen Scirocco

Volkswagen Scirocco

Debutta in anteprima mondiale, al Salone di Ginevra, la Nuova Volkswagen Scirocco. Sul mercato a settembre del 2008, è equipaggiata con motori turbo benzina TSI da 122, 160 e 200 Cv o TDI da 140 Cv, con cambio DSG 6 o 7 marce. Prestazioni da vera coupè.

Video  Crash Test Volkswagen Scirocco - 2009

Dimensione Carattere:

Ritorno al futuro, 34 anni dopo il debutto della prima generazione al Salone di Ginevra, sullo stesso palcoscenico la Volkswagen presenta in prima mondiale la Nuova Scirocco 2008. Oggi come allora, la coupé di Wolfsburg interpreta il concetto di auto sportiva adatta all’uso quotidiano e con prezzi molto interessanti, la sportiva per tutti i giorni con un design interno spazioso.

Il design d’avanguardia rappresenta il biglietto da visita della nuova sportiva di Casa Volkswagen. L’aspetto chiave in termini di design è dato dal fatto che il linguaggio formale della concept Iroc, presentata nell’agosto del 2006, è stato ripreso praticamente senza modifiche. Lo confermano la forma particolarmente lunga del tetto, i montanti posteriori configurati come quelli della prima Scirocco, la marcata linearità del cofano motore e l’intera parte posteriore che poggia su fianchi larghi e grintosi. Solo per la calandra ci si è orientati verso una forma più elegante e dal design senza tempo.

Misurando 4,26 m di lunghezza, la nuova Scirocco è allineata alle dimensioni della Golf, e circa 20 cm in meno della Eos. L’altezza della nuova sportiva è invece nettamente inferiore (1,40 m), mentre la larghezza raggiunge quasi lo stesso valore della Passat (1,81 m). L’abitacolo offre spazio sufficiente per ospitare comodamente quattro persone adulte. Con 4 passeggeri a bordo la Scirocco offre un vano bagagli con una capacità di 292 litri, volume che sale a ben 755 litri abbattendo gli schienali dei due sedili posteriori sportivi. Anche per questo la Scirocco di oggi offre una perfetta fruibilità quotidiana, proponendosi chiaramente come auto sportiva per tutti i giorni.
Tecnologia d’avanguardia

Per la nuova Scirocco, dotata di serie di sistema ESP e assetto sportivo, sono disponibili quattro motori tra TSI e TDI, tutti sovralimentati, potenti nonché con bassi valori di consumo e di emissioni. I tre TSI a iniezione diretta di benzina erogano rispettivamente 122, 160 e 200 CV di potenza. Il motore TDI adotta l’alimentazione common rail e garantisce una potenza di 140 CV.

Altri elementi high-tech della Scirocco: un cambio DSG a 7 rapporti e la regolazione adattiva dell’assetto. L’abbondante luminosità nell’abitacolo è assicurata da un grande tetto apribile, che si estende dal montante anteriore a quello centrale. Premendo un pulsante, il tetto panoramico in materiale trasparente si apre a compasso liberando un’apertura alta 39 mm. In caso di forte irraggiamento solare si potrà utilizzare la tendina avvolgibile parasole, cosa che però sarà necessaria molto raramente, visto che il vetro del tetto panoramico riflette il 99% dei raggi ultravioletti, il 97% dei raggi infrarossi (calore) e l’80% della luce visibile.

La nuova Scirocco si classificherà sicuramente tra le auto sportive più attraenti per quanto riguarda i prezzi. Il suo equipaggiamento di serie, infatti, è quanto mai ricco e comprende per esempio cerchi in lega da 17 pollici, sedile lato guida e lato passeggero regolabili in altezza, volante e impugnatura della leva del freno a mano rivestiti in pelle, sedili sportivi, schienali posteriori reclinabili separatamente, alzacristalli elettrici, ESP, assistente di frenata, 6 airbag, servosterzo con taratura in funzione della velocità e, ovviamente, assetto sportivo.

La nuova Volkswagen Scirocco farà il suo debutto sul mercato europeo a settembre del 2008, ed i prezzi

DESIGN ESTERNO

A questo riguardo le dimensioni della nuova sportiva parlano da sé. Con i suoi sbalzi molto ridotti, la nuova Scirocco sfrutta in modo efficiente il passo di 2.578 mm per guadagnare spazio all’interno. La coupé della Volkswagen misura 1.400 mm di altezza, 4.256 mm di lunghezza e 1.810 mm di larghezza.

Il frontale della nuova Scirocco esprime una significativa svolta stilistica intrapresa dalla Volkswagen, riprendendo elementi storici e facendo un grande passo in avanti. La calandra e il paraurti anteriore sono caratterizzati da un design dinamico e di riferimento. La funzionalità tecnica del frontale soddisfa pienamente le severe norme che la Volkswagen ha definito riguardo alla protezione dei pedoni.

Stilisticamente il frontale della nuova Scirocco viene dominato da una linearità orizzontale nella parte superiore. Tra i doppi fari è inserita una presa d’aria molto stretta di colore nero lucido, bene integrata, nella parte bassa, con il paraurti dai lineamenti nitidi e verniciato nel colore della carrozzeria. L’insieme della calandra nera e del paraurti in tinta con la carrozzeria costituisce uno stilema dalla marcata linearità visiva e che in forma analoga farà da elemento distintivo di altri nuovi modelli che la Casa presenterà in futuro.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati