Notizie dal Mondo dei Motori
Volvo Nuova V70

Volvo Nuova V70

Pronta al debutto, la nuova Volvo V70 si esprime con design e qualità straordinarie. Tutti in prima classe dai passeggeri ai bagagli, esterni più sportivi supportati da potenti motori D5 da 185 Cv ed il nuovo T6 da 285 Cv. Sul mercato a maggio del 2007.

Video  Crash Test Volvo V70 - 2009
Altri Articoli:

Dimensione Carattere:

Erede di un glorioso passato, seppur non premiato dalle attenzioni che avrebbe meritato, la nuova Volvo V70 sfida il segmento delle station wagon dando più enfasi al lusso e alla dinamicità e, al tempo stesso, rendendosi ancora più versatile e funzionale, come prevede quel processo di re-identificazione del marchio avviato dalle recenti C70, C30 ed S80 .

La station wagon rappresenta la punta di diamante della gamma Volvo. Quella che all’inizio era meramente un’auto spaziosa e pratica è stata continuamente sviluppata ed ora vanta un comfort esclusivo e proprietà di guida dinamiche tali da collocarla sullo stesso piano delle grandi berline di lusso, ora si è concretizzata anche con un design più accattivante ed ambizioso. Inoltre, la nuova Volvo V70 fa un notevole passo avanti in materia di funzionalità intelligente.

Sul fronte dei motori la nuova V70 include il collaudato D5 da , grazie a propulsori con un maggior numero di cilindri e alla nuova tecnologia turbo, ora sono in grado di offrire performance ancora più emozionante associata ad un comfort di guida di prim’ordine nello stesso pacchetto.

Utilizzando un’architettura completamente nuova, i progettisti e gli ingegneri Volvo hanno ottenuto alcuni vantaggi. Per la prima volta sotto il cofano di una Volvo V70 troviamo un motore sei cilindri, mentre la scelta delle motorizzazioni è più ampia che mai, spaziando, per l’appunto, dai 6 cilindri (il nuovo benzina T6 285 cv e il 3.2 da 238 cv) ai diesel a basso consumo per arrivare alla variante FlexiFuel a bio-etanolo da 145 cv.

Il confort dei posti anteriori è stato notevolmente migliorato, con straordinari sedili e strumenti dal design ergonomico. Tutto ciò include, naturalmente, anche l’elegante e sottilissima consolle centrale ed un sistema audio tra i migliori al mondo.

Rispetto all’attuale V70 lo spazio dei sedili posteriori è aumentato. Le famiglie con bambini piccoli possono inoltre sfruttare un’innovazione che costituisce una "prima" mondiale: sedili per bambini integrati a doppio cuscino regolabili in altezza in due diverse posizioni. Gli airbag a tendina sono stati ingranditi di 60 mm; in combinazione con i nuovi cuscini rialzati e la robusta struttura laterale garantiscono una più efficace protezione dagli impatti laterali per i bambini di tutte le età.

La nuova Volvo V70 verrà presentata insieme alla nuova XC70 al Motor Show di Ginevra all’inizio di Marzo. Le vendite avranno inizio ad Agosto, inizialmente in Scandinavia. Gli altri mercati seguiranno gradatamente per tutto il resto del 2007.

UN’IMPRESSIONE PIÙ SPORTIVA

La parte anteriore della nuova V70 è caratterizzata da un innovativo muso "morbido", con una griglia nera egg-crate con barre verticali cromate. Questo dona alla lussuosa familiare un frontale diverso, più sportivo.

La linea slanciata delle fiancate contribuisce anch’essa a dare all’auto un andamento dinamico, ulteriormente sottolineato grazie ai montanti neri tra i finestrini laterali.

"I montanti più scuri fanno sì che i finestrini sembrino fondersi in un unico elemento. Questa caratteristica, insieme all’intelaiatura cromata attorno a tutto il finestrino, crea un’aura che è contemporaneamente lussuosa e sportiva", afferma Stefan Jansson, responsabile del design degli esterni per la nuova Volvo V70.

PORTELLONE POSTERIORE PIÙ DINAMICO

Vista di lato, la parte superiore del portellone ha un aspetto più sportivo e inclinato in avanti.

Senza compromettere nulla della funzionalità che caratterizza le Station Wagon Volvo, quando il portellone sovrapposto si apre, la parte superiore dei fanalini di coda lo seguono, rendendo l’apertura del vano ancora più ampia. In questo modo non si incorre nello spiacevole equivoco: "ci sta ma non ci passa", rendendo anche più facile le operazioni di carico. Il volume del bagagliaio è aumentato di 55 litri in confronto all’attuale V70.

Al posteriore, il nome Volvo sul portellone è scritto con lettere più pronunciate e con una maggiore spaziatura rispetto a prima. Una nuova caratteristica presentata per la prima volta quest’anno a Detroit sulla XC60 Concept.

Visto da dietro, il portellone ricorda molto quello della nuova C30. Tutte le luci di stop nella parte alta, sia quelle laterali che quella centrale, sono LED. Le luci di posizione fisse sui lati della carrozzeria svolgono un ulteriore ruolo di luci di stop supplementari nel caso in cui si debba trasportare un carico particolarmente grande che costringa a tenere parzialmente aperto il portellone posteriore.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati