Notizie dal Mondo dei Motori
Volvo V50

Volvo V50

Altri Articoli:

Dimensione Carattere:

La nuova Volvo V50 condivide la stessa filosofia costruttiva e le stesse qualità delle precedenti sport wagon di Volvo.

Con un accento particolare sulla parola sport - così come su quella wagon.

La Volvo V50 è l’auto perfetta per chi desidera un’automobile dal look giovane e dinamico. Al quale aggiungere ulteriori vantaggi da non sottovalutare, come un gran numero di dettagli funzionali e un vano di carico assai spazioso. L’impronta stilistica ed il livello delle dotazioni avvicinano in maniera evidente la nuova Volvo V50 al modello superiore nella gamma delle station wagon Volvo: la V70.

La nuova Volvo V50 è certamente una vettura premium, con caratteristiche che la rendono ideale per le famiglie giovani e dinamiche. Ad esempio quelle che hanno uno o due bambini, praticano uno stile di vita attivo e soprattutto desiderano viaggiare su un’auto di classe superiore.

Il nostro target di vendita è di 74.000 unità l’anno, a iniziare dal 2004.
Analogamente alla nuova Volvo S40, anche la Volvo V50 sarà costruita nella fabbrica Volvo Cars di Ghent, in Belgio. Questo impianto, una volta entrato a pieno regime, sarà il più grande del gruppo Volvo, con una capacità produttiva di circa 270.000 vetture l’anno.

Autentica icona del design della nuova Volvo V50

Il tratto più caratteristico nell’abitacolo della nuova Volvo V50 è costituito dall’originale, sottilissima consolle centrale che collega elegantemente il tunnel con la plancia. I comandi della nuova consolle centrale hanno un design ergonomico e funzionale. La maggior parte sovrintende a funzioni diverse, in modo logico e intuitivo. La metà superiore del pannello di controllo ospita i comandi dell’impianto audio e del telefono integrato, mentre la metà inferiore include i comandi dell’impianto di climatizzazione.

Dietro alla consolle centrale c’è un pratico vano per stivare oggetti personali, facilmente accessibile da entrambi i lati. Come per gli altri inserti dell’abitacolo, anche per la consolle centrale è possibile scegliere diverse soluzioni stilistiche. La più spettacolare è quella realizzata in plastica trasparente, denominata "IcedAqua", che crea un’impressione high-tech, dato che rende visibili alcuni dei componenti elettronici e delle tecnologie inserite nella consolle.

Una moderna sport wagon

La sezione posteriore della nuova Volvo V50 è disegnata con linee più morbide e sportiveggianti rispetto all’impronta più geometrica di una station wagon classica come la V70. Il profilo arrotondato del tetto, abbinato al taglio deciso della parte posteriore, crea una soluzione stilistica moderna ed originale. Questa impressione viene rafforzata dal muso leggermente arrotondato, dal cofano motore corto e da un design cab-forward pronunciato.

La carreggiata e il passo sono stati aumentati; in pratica, le ruote si trovano ai quattro angoli della vettura. Ciò contribuisce a creare un aspetto sportivo e conferisce alla vettura una grande stabilità.

Vista dall’alto, la vettura presenta una forma simile a quella dello scafo di una barca, con la prua arrotondata, l’ampia sezione centrale e la poppa rastremata. Insieme alla linea di cintura caratterizzata da spalle larghe, questa forma dà un’impressione visiva di compattezza e dinamicità, oltre a favorire l’efficienza aerodinamica, parametro nel quale la vettura eccelle. La Volvo V50 è 46 mm più lunga della nuova S40. Lo sbalzo dietro le ruote posteriori è stato allungato per accrescere lo spazio destinato al vano bagagli. Nuova struttura frontale brevettata con zone di deformazione differenziate

La nuova Volvo V50 è un’auto con un eccellente livello di sicurezza, sia passiva, sia attiva. Lo scopo di Volvo, infatti, era di porre anche questo modello agli stessi livelli standard già raggiunti con la Volvo S80.

La struttura frontale della nuova Volvo V50 è stata divisa in diverse zone, ciascuna delle quali assolve a un compito differente nel processo di deformazione. Le aree più esterne si fanno carico della parte più consistente della deformazione. Più le forze che si generano in un impatto si propagano in vicinanza dell’abitacolo, minore è la deformazione consentita dal materiale impiegato. Lo scopo è ottenere che la zona dell’abitacolo rimanga intatta nella maggior parte delle collisioni. Al fine di dare a ciascuna zona le proprietà necessarie, sono stati utilizzati quattro acciai a differenti gradazioni nelle diverse aree. Oltre al normale acciaio per la carrozzeria, sono stati impiegati tre diversi acciai ad alta resistenza definiti High Strength Steel, Extra High Strength Steel e Ultra High Strength Steel.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati